martedì, Marzo 5, 2024
More

    Boro e Mambolosco confezionano un altra ‘hit’ da club, fuori ora “Cheerleader”

    Share

    Fuori oggi “CHEERLEADER”, l’ultima fatica di Boro in tandem con il rapper MamboLosco questa volta prodotto dalle mani di Andry The Hitmaker. Disponibile ora sulle maggiori piattaforme digitali per Emi Records / Universal Music Italia.

    Boro, conosciuto anche prima come Boro Boro, sta ancora godendo dei frutti di “Suavemente”, la redizione in lingua italiana del pezzo dell’artista algerino Soolking, a sua volta un rifacimento, almeno nel ritornello, del classico del ’98 di Elvis Crespo, per poi arrivare alla recentissima “Cadillac”, un vero e proprio colpo da dancefloor in collaborazione con Artie Five. Un mix di suoni latin trap che ti entra nelle orecchie e non se ne va più. Mambolosco, dal canto suo, ha sfornato il suo ultimo album a maggio. Se non erro, i pezzi forti erano “BlaBlaBla” e “Vodka” feat Anna, a farla da apripista.

    Boro e MamboLosco, una coppia che si rincontra dopo varie collaborazioni passate (vedi il loro joint album “Caldo”), entrambi con numeri spaventosi in termini di streaming, ma ormai, e lo ripeto da un bel po’, i numeri non fanno la differenza o almeno non per l’ascoltatore. Non lasciamoci ingannare dalle cifre di streaming o dalle certificazioni d’oro o platino che galleggiano nei comunicati stampa. Noi vogliamo parlare di musica. E basta.

    Non c’è da stupirsi se Boro si sente attratto da quel sound latino che ha plasmato parte della sua carriera, con brani come “Coco Chanel” o “Delinquente” insieme a Elettra Lamborghini e così via (ci sarebbe un elenco di brani simili). E non fraintendetemi, Boro sa fare anche altro, non pensiate che sia un artista monodimensionale, ha una bella testa e pare anche una cultura musicale invidiabile, se si ascoltano altri pezzi senza fermarsi alle hit piu famose te ne rendi conto. Dietro la facciata del “macina hit da club” (se così lo vogliamo definire) si nasconde più sostanza di quanto si possa immaginare. Il ragazzo è capace di scrivere, basta ascoltarlo fuori dai suoi pezzi per capire che ha la testa sulle spalle e un talento che potrebbe spaziare in molti stili. Ha costruito la sua carriera su un genere che fa ballare, ed è diventato un punto di riferimento per l'”ItaloReggaeton“, Latin Trap o come diavolo vogliamo chiamarlo. Fa musica per farci divertire, sembra che si diverta e ha creato più di qualche tormentone estivo che ha fatto ballare mezza Italia. Quindi va bene così.

    Ma concentriamoci su “Cheerleader”, il nuovo singolo. Questa volta, sebbene si allontani un po’ dal solito suono reggaeton, grazie anche alla produzione di Andry The Hitmaker, il testo continua a insistere sui soliti stereotipi sessisti, un cliché che sembra essere la norma nei brani di questo genere. La scusa di essere “irriverenti” va bene, ma a volte questi cliché alla lunga stancano, punto.

    Il pezzo, però, è fatto per i club, per far serata con il cocktail in mano, per far saltare e divertire la gioventù spensierata nelle discoteche. Il beat di Andry non è male e con l’impianto giusto, potrebbe persino far muovere il sedere anche ad un palo della luce, sicuramente meglio di certi prodotti super reaggeton fatti con lo stampino. Comunque alla fine, come ripetiamo sempre, la musica è questione di gusti… Sarà un successo? Forse, in fondo, questo genere in Italia ha un seguito, e Boro è uno dei pochi ad esserne protagonista. Senza contare che il ritornello “le chiappe fanno clap clap clap clap” è rimasto in testa anche a noi per mezza giornata facendoci fare più di qualche risata . Forse funziona.

    Robert M. Generi
    Robert M. Generi
    Chiamami Rob! Sono metà statunitense, metà emiliano, cresciuto tra Seattle e Bologna. Appassionato di football (quello americano! :D), soprattutto tifo per i Seattle Seahawks. Amo la musica di ogni genere, ma il rap italiano mi ha rubato il cuore, spingendomi a scrivere per un magazine italiano. La lingua italiana mi fa impazzire, e cerco di mescolare le mie influenze tra le due culture nella mia scrittura. Stay tuned per scoprire di più sul mio viaggio!

    Forse ti può interessare...

    Qualche bel concerto...