mercoledì, Febbraio 28, 2024
More

    Snoop Dogg celebra il 30° anniversario di “Doggystyle”

    Share

    Il rap ha il potere di catturare storie, trasformandole in leggende. Snoop Dogg ha inciso una pagina indelebile nella storia dell’hip-hop. Trent’anni fa, nel novembre 1993, un giovane rapper nell’assolata Long Beach in California dava vita a un capolavoro senza tempo: “Doggystyle”.

    Pubblicato dalla leggendaria etichetta discografica Death Row Records, fondata da Dr. Dre e Suge Knight, “Doggystyle” ha fatto vibrare le fondamenta del panorama musicale di quei tempi. Oggi, a tre decenni dal suo debutto, questo album rimane una pietra miliare della scena hip-hop mondiale, un’opera che ha scolpito il percorso di intere generazioni di rapper.

    Nonostante le prime critiche, Doggystyle ha conquistato il plauso unanime dei critici musicali come uno degli album più iconici degli anni ’90 e un pilastro fondamentale nell’universo dell’hip-hop. Ha introdotto il G-funk al grande pubblico e ha ulteriormente solidificato la posizione dominante dell’hip-hop della West Coast nella metà degli anni ’90. Quest’album è universalmente considerato un classico, accreditato per aver definito lo stile dell’hip-hop della West Coast, portando l’attenzione su ritmi più melodici, guidati da sintetizzatori e influenze funk. È stato anche un pioniere nel creare quel caratteristico “lazy drawl”, un’intonazione rilassata che, pur sacrificando la complessità lirica, offriva chiarezza e una cadenza ritmica distintiva. Grazie anche alla produzione di Dr. Dre, ha portato un’innovazione senza precedenti, sperimentando con campionamenti e l’uso di strumenti dal vivo per creare un sound unico nel suo genere.

    Il disco del trentennale dell’album presenta novità esclusive, come l’inclusione della traccia “Gz Up, Hoes Down”, precedentemente esclusa dalle edizioni successive per via di campionamenti problematici. Questa nuova versione di “Doggystyle” offre inoltre speciali edizioni in vinile per i fan e gli appassionati della musica di Snoop Dogg.

    In un mondo musicale in costante evoluzione, “Doggystyle” continua a dimostrarsi un pilastro immutabile, un’opera senza tempo che rappresenta il punto d’inizio di una delle carriere più illustri del rap. Snoop Dogg, con la sua maestria, ha regalato al mondo un capolavoro che continua a ispirare e influenzare generazioni di artisti.

    Snoop Dogg ha sempre saputo spostare i confini dell’hip-hop, e il 30° anniversario di Doggystyle è una celebrazione di questo incredibile contributo alla musica.

    Stefano Tosoni
    Stefano Tosonihttp://www.hiphopstarztour.com
    Founder of Hiphopstarztour.com - Nato nella Milano periferica sul finire degli anni '80, ho abbracciato il rap a 14 anni. Viaggiatore del mondo, vivo scrivendo di musica. Dopo 20 anni, il rap resta il mio primo amore, ma ho coltivato una passione crescente anche per il soul, il funk e le loro varie sfumature.

    Forse ti può interessare...

    Qualche bel concerto...