lunedì, Febbraio 26, 2024
More

    MASSIMO PERICOLO: rabbia e sofferenza nel nuovo singolo “Non Parlarmi (Outro)”

    Share

    Massimo Pericolo ha pubblicato il video di “Non Parlarmi (Outro)”, un grido di ribellione che anticipa l’uscita, prevista per venerdì 1 dicembre, del suo nuovo album “Le Cose Cambiano”. Il rapper di Brebbia ha colto l’occasione per sfogare tutta la sua rabbia e disillusione nel nuovo singolo, una chiusura intensa e provocatoria che dipinge un ritratto crudo e veritiero della provincia.

    Massimo Pericolo, Ph by © Roberto Graziano Moro

    Questo non è il solito brano da classifica. Niente di quello che senti in loop nelle radio o nei centri commerciali. È qualcosa di più intimo, una conversazione senza filtri tra ascoltatore e artista. Massimo Pericolo non fa sconti. Racconta la sua verità, senza peli sulla lingua, esponendo la rabbia e la sofferenza della provincia, senza alcuna retorica. Nel video diretto da Davide Vicari, queste emozioni prendono vita con forza brutale. Massimo Pericolo è una sorta di antieroe nel panorama musicale italiano, un artista che si rifiuta di adeguarsi alla finzione e all’ipocrisia dilagante: “Non parlarmi di divario sociale dal tuo cazzo di chalet… Non parlarmi di tuo padre e quello che ha dovuto fare per comprarti casa in centro, basta con queste cazzate.”

    Maestria nell’arte delle parole, Massimo Pericolo ha dimostrato di essere una delle menti più taglienti e veraci della sua generazione nel panorama del rap. Le sue liriche colpiscono duro, più vicine alla realtà delle persone comuni rispetto alle solite facciate della società moderna. Il rapper di Brebbia non si accontenta delle luci delle città, preferisce mostrare il suo mondo alle periferie, lontano dai riflettori delle grandi metropoli. Massimo Pericolo ha sempre dimostrato di volersi distinguere, e questo nuovo lavoro sembra confermare la sua ricerca di un rap più autentico e diretto.

    L’attesa è alta, e l’album si prospetta come un viaggio nella mente autentica e senza filtri di uno dei rapper più audaci dell’attuale scena.

    Robert M. Generi
    Robert M. Generi
    Chiamami Rob! Sono metà statunitense, metà emiliano, cresciuto tra Seattle e Bologna. Appassionato di football (quello americano! :D), soprattutto tifo per i Seattle Seahawks. Amo la musica di ogni genere, ma il rap italiano mi ha rubato il cuore, spingendomi a scrivere per un magazine italiano. La lingua italiana mi fa impazzire, e cerco di mescolare le mie influenze tra le due culture nella mia scrittura. Stay tuned per scoprire di più sul mio viaggio!

    Forse ti può interessare...

    Qualche bel concerto...