lunedì, Febbraio 26, 2024
More

    “8:24” di Perlaluna è un Ep di debutto altamente ispirato.

    Share

    Un interessantissimo “viaggio musicale” si apre con l’uscita dell’album d’esordio di Perlaluna, intitolato “8:24”, ora disponibile su tutte le principali piattaforme digitali grazie a peermusic ITALY.

    In quest’album di cinque tracce, Perlaluna si svela completamente, raccontando esperienze, riflessioni e immagini in un mix di Pop Alternativo con influenze elettroniche e momenti più intimi e cantautorali. La sua musica abbraccia una dimensione Indie che riflette la sua autenticità artistica.

    Questo album segna il completamento di una serie di passi intrapresi con i singoli “Sogno” e “Staremo Insieme”. Cinque tracce che fungono da contenitori per esperienze, riflessioni e suggestioni visive, delineando l’universo distintivo di Perlaluna. Il tutto è arricchito da una cornice sonora che spazia tra sonorità Pop Alternative con tocchi elettronici e un’anima più intima, tipicamente cantautorale e acustica con sfumature Indie.

    Perlaluna si apre con sincerità, condividendo le sue introspezioni e utilizzando la musica come mezzo di esorcizzazione di dolori e inquietudini passate. “8:24” diventa così un canale attraverso cui elaborare e reinterpretare episodi del proprio passato, alla ricerca di una nuova prospettiva. L’artista stesso ha affermato: “In ‘8:24’ ho riversato tutti i miei pensieri, le paure e i bisogni. È la narrazione della mia vita racchiusa in momenti e azioni, un capitolo che vivo ancora oggi. A volte cerco fuga, altre torno indietro, a volte grido, altre dormo. Ma se solo sapessi di cosa ho bisogno, non scriverei per tutto il giorno.”

    Una delle peculiarità di questo progetto risiede nel legame stretto tra la musica di Perlaluna e l’arte visiva. L’artista ha sempre trovato ispirazione nell’interazione tra l’arte figurativa e la musica che ascolta. Questa sinergia è evidente anche nella progettazione delle copertine, che riflettono l‘estetica di opere d’arte di Magritte e Hopper.

    Sul concept di “8:24”, Perlaluna ha spiegato: “Volevo che le mie canzoni fossero rappresentate come quadri che ho sempre amato. Inizialmente, pensavo di seguire la stessa linea anche per la copertina dell’EP. Tuttavia, parlando con il graphic designer, abbiamo realizzato che la copertina non poteva essere un’unica opera, ma piuttosto doveva incarnare l’unione delle varie ispirazioni provenienti dalle singole copertine. Quindi è nata l’idea della copertina di ‘8:24’ come un museo, dove ogni quadro esposto è, a sua volta, la copertina di una canzone.”

    Perlaluna ha forgiato un EP che rompe gli schemi, sfidando la noia dei soliti singoli del venerdì. Questo progetto sprizza ispirazione da ogni nota, rivelando l’amore dell’artista per la musica e come questa venga trattata con un rispetto ineguagliabile. Le tracce di Perlaluna sono la colonna sonora perfetta per un viaggio in treno, quel genere di melodie che si infilano nelle cuffie mentre il mondo scorre fuori dal finestrino. In poche parole, questo EP è un viaggio che vale la pena intraprendere.

    Stefano Tosoni
    Stefano Tosonihttp://www.hiphopstarztour.com
    Founder of Hiphopstarztour.com - Nato nella Milano periferica sul finire degli anni '80, ho abbracciato il rap a 14 anni. Viaggiatore del mondo, vivo scrivendo di musica. Dopo 20 anni, il rap resta il mio primo amore, ma ho coltivato una passione crescente anche per il soul, il funk e le loro varie sfumature.

    Forse ti può interessare...

    Qualche bel concerto...