lunedì, Luglio 22, 2024
More

    Michael Sorriso: Versi taglienti e atmosfere riflessive nel nuovo EP “Parole Sante”

    Share

    È uscito il nuovo EP di Michael Sorriso, “Parole sante”, disponibile in formato digitale nei maggiori digital stores, distribuita da ADA e pubblicata sotto l’etichetta ITALIA90.

    Con sette tracce sorprendenti, il rapper torinese si avvale delle eccezionali produzioni di Luke Beats, noto anche come il Bassista Sabaudo e stretto collaboratore di Willie Peyote. Inoltre, il progetto vanta la guida artistica di Frank Sativa, un’importante figura nel panorama musicale contemporaneo. Unico ospite di “Parole sante” è proprio Willie Peyote, che aggiunge il suo tocco distintivo all’EP.

    “Parole sante” è un EP che spicca per la sua profondità e autenticità. Sorriso dimostra una maestria nel rap che è amplificata dalla cura del suo flusso, dalla qualità delle sue liriche e dal significato che queste ultime trasmettono. I testi di Michael Sorriso sono una combinazione affilata di spirito critico nei confronti della musica e della società contemporanea, unito a un’introspezione toccante. L’EP presenta tracce che esprimono un deciso antagonismo, ma anche brani personali e intimi come “Paradosso”, in cui l’artista condivide le dolorose esperienze che ha vissuto all’interno della sua famiglia durante il periodo di lockdown, inclusa la scomparsa del padre e la malattia di Alzheimer che ha colpito sua madre.

    Luke Beats, Frank Sativa e Michael Sorriso hanno collaborato strettamente per dare vita alla direzione musicale dell’EP. Le produzioni sono variegate, con alcune che vantano sonorità crude e altre più adatte alle atmosfere dei club. Si possono trovare influenze del rap classico, ma anche spunti provenienti dagli stili musicali contemporanei. Ciò che unisce tutte le tracce è l’atmosfera cupa e riflessiva che permea ogni singolo verso.

    Non solo la musica, ma anche l’aspetto visivo dell’EP merita grande attenzione. L’artwork di copertina è stato curato da Woc, rinomato fashion designer e co-fondatore di ITALIA90. Woc, che ha lavorato nel team di Virgil Abloh per tre anni, ha messo il suo talento anche nella direzione creativa dei videoclip dei sette brani di “Parole sante”, i quali sono stati magistralmente diretti da Simone Di Gioia.

    Con un’abilità straordinaria nel mettere in rilievo le parole e le emozioni, Micheal Sorriso si pone come una voce autentica che affronta temi rilevanti e personali. Questo EP è un must per gli amanti del genere e promette di diventare una pietra miliare nella carriera del talentuoso rapper torinese.

    Chi è Micheal Sorriso?

    Michael Sorriso (1990) inizia la sua carriera firmandosi Lince. Nel 2015 è finalista al concorso per autori “Genova per voi” e nel 2016 debutta con “Lincertezza”. Nel 2017 fonda con Woc il collettivo ITALIA90, che si occupa di moda e arte. Nel 2020 firma la sua prima canzone da co-autore, “Algoritmo” di Willie Peyote con il featuring della star giamaicana Shaggy e la produzione di Don Joe. Nel frattempo affina la sua tecnica di scrittura a cui abbina dei testi personali, politici e sociali senza scadere in stereotipi. Nel 2021 cambia il nome d’arte in Michael Sorriso in cui il suo vero nome, accostato al cognome d’arte, suona “mai col sorriso”…. Nel 2022 si dedica molto a ITALIA90 – fashion brand ma anche promoter di eventi che fondono musica, moda e arte –, pubblica il secondo album, “L’incendio” (Dogozilla / Sony), e apre il tour estivo di Willie Peyote. Il 2023 è l’anno di “Parole sante”, EP prodotto da ITALIA90 e distribuito da ADA.

    Forse ti può interessare...

    Qualche bel concerto...