sabato, Maggio 25, 2024
More

    Emis Killa: cinema e rap si fondono nel nuovo album “Effetto Notte”

    Share

    Le luci si abbassano e la musica inizia a fluire. Oggi è un giorno speciale per gli amanti del rap italiano, poiché Emis Killa fa il suo atteso ritorno con il suo album più significativo fino ad oggi: “Effetto Notte”. Il disco, pubblicato da Epic Records Italy/Sony Music Italy, è finalmente disponibile su tutte le piattaforme digitali e anche in edizione fisica, con CD, vinile nero e vinile blu numerato accompagnato da un poster autografato.

    Emis Killa ha abbandonato la ricerca di singoli destinati alle classifiche per concentrarsi su un progetto profondamente personale. Come un regista che realizza un film, l’artista ha dedicato tempo a guardarsi dentro e a esplorare il passato e il presente della sua vita. L’album è intriso di tracce autobiografiche che catturano l’anima di Emis Killa e la trasformano in musica.

    “Effetto Notte” richiede tempo per essere apprezzato appieno. Non è un album forzato, ma un lavoro genuino e istintivo che si discosta dai classici concept album. Le influenze cinematografiche emergono solo dopo la fase di scrittura, quando Emis Killa ha deciso di intitolare ogni brano in riferimento a film che riflettono il mood del racconto.

    Emis Killa

    Il titolo stesso dell’album, un omaggio al capolavoro del regista François Truffaut, riflette appieno il concetto fondamentale di questo nuovo lavoro di Emis Killa: la narrazione del travaglio creativo nell’elaborazione di un album. “Effetto Notte” rappresenta un racconto intimo del percorso compiuto per la sua realizzazione.

    Ed è proprio questo percorso che viene celebrato nel trailer cinematografico di “Effetto Notte”, diretto da Davide Vicari e presentato da Emis Killa durante un evento speciale per i suoi fan. Nel video, le citazioni e i richiami al mondo del cinema si fondono con l’atmosfera oscura e riflessiva del set, evocando l’esperienza di scrittura di un disco come un viaggio nel selvaggio West.

    Emis Killa ha raccontato che “Effetto Notte” è un album che gli ha richiesto tempo e impegno per essere completato. È una narrazione unitaria, pensata per essere ascoltata con attenzione sia ai testi che alla musica. Non c’è dubbio che questo album sarà accolto e apprezzato dai suoi fan di lunga data.

    Ogni traccia di EFFETTO NOTTE racconta una storia unica, con cenni autobiografici che si collocano all’interno dell’album. Emis Killa ha desiderato fotografare la sua anima e condividere con il pubblico le sue esperienze e le sue emozioni.

    L’album si apre con “PACINO” (The Godfather), prodotto da Sine. Questo brano epico è un omaggio al capolavoro cinematografico di Francis Ford Coppola, “Il Padrino”, che ha ispirato il titolo della canzone. Emis Killa continua il suo percorso con “ON FIRE” (Paid in Full), in collaborazione con Sfera Ebbasta e prodotto da Voluptyk. Questa traccia esplora l’interiorità dell’artista, con forti riferimenti autobiografici, e affronta il tema della rabbia, un sentimento condiviso anche da Sfera.

    In “COL CUORE IN GOLA” (Lords of Dogtown), prodotto da AVA, Emis Killa rende omaggio alla sua adolescenza, alle giornate trascorse per le strade, e al racconto dell’esperienza con un vecchio amico del quartiere. La canzone riflette sulla crescita personale di entrambi nonostante le differenze e i percorsi divergenti presi nella vita.

    “VISCERALE” (Closer), con la partecipazione della giovane cantante Rizzo e prodotto da Lazza, è il racconto di un amore tossico e dell’incapacità di liberarsene definitivamente. Questa è la prima traccia di EFFETTO NOTTE in cui appare una voce femminile, e Rizzo, proveniente dal roster Hateful, porta una nuova prospettiva all’album.

    Altro punto saliente di “Effetto Notte” è “MASERATI” (The Wolf of Wall Street), prodotto da Don Joe. Questo brano trae ispirazione dal personaggio di Jordan Belfort interpretato da Leonardo Di Caprio nel film di Martin Scorsese. L’ispirazione è evidente e traspare chiaramente dall’energia e dall’atmosfera coinvolgente della canzone, si continua con “LONTANO” (Carlito’s Way), in collaborazione con Neima Ezza e prodotto da 2nd Roof, rivela il lato oscuro della fama e la perdita dei rapporti personali. Emis Killa descrive il cambiamento nella sua quotidianità e il tentativo di ritrovare casa in un mondo che non è più quello di una volta. Neima Ezza, definito da Emis come il “maranza buono”, porta la sua abilità di rapper e una nuova prospettiva alla canzone.

    Un altro punto forte dell’album è “ALBICOCCA” (Lolita), con la partecipazione dell’immancabile Guè e prodotto da 2nd Roof. Questo brano è un inno all’amore che rende impossibile separarsi dalla persona amata. La collaborazione tra Emis Killa e Guè dà vita a un mix irresistibile di emozioni e talento, consolidando ulteriormente la loro affinità artistica. “BIG BANG” (Upside Down), prodotto da Junior K, rappresenta la prima vera canzone d’amore dell’album. Emis Killa rende omaggio alla sua relazione amorosa e celebra il coraggio di affrontare le difficoltà con determinazione e fragilità.

    La traccia “TOXIC” (Trainspotting), con la partecipazione di Salmo e prodotta da Charlie Charles, si concentra sull’ipocrisia dell’ambiente rap e sulla trasparenza che caratterizza l’arte di Emis Killa. Questa collaborazione è stata annunciata dal rapper con grande entusiasmo, evidenziando l’amicizia e la passione comune per il cinema. Il decimo brano del disco è “SONNY” (City of God), prodotta da Junior K, è il racconto di un giovane ragazzo proveniente da un passato difficile, con un disarmante realismo autobiografico.

    Emis Killa prosegue la sua personalissima “carrellata di film” con “MC Drive” (La Haine), in collaborazione con Ernia e Coez, prodotta ancora una volta dai 2nd Roof. Questo brano jazz emana nostalgia per i giorni passati e riflette sull’amore per l’hip-hop. Le strofe di Ernia riflettono l’attitudine contemporanea di vivere il momento senza essere ossessionati dalla meta finale, un approccio che Emis Killa ha adottato durante la realizzazione di questo album. La collaborazione con Ernia e Coez, definiti “quei ragazzi innamorati del boom bap, ancorati alla vecchia maniera” da Emis Killa, conferisce a questa traccia un’aura unica.

    Ci si avvia verso gli ultimi momenti di questa giornata “Cinema” con i brani “SENZA’ANIMA” (Nikita) e “ATTORI DI STRADA” (Ragazzi Fuori), la prima con la partecipazione di Lazza e prodotta da Sick Luke in un pezzo che parla dell’insoddisfazione e dell’amore per una ragazza che diventa quasi una dipendenza, e la seconda in collaborazione Boss Doms che ne ha curato la produzione, una malinconica riflessione sul passare del tempo e sui ricordi di un passato in cui non ci si rendeva conto di essere felici. Questo brano è un omaggio a coloro che sono stati al suo fianco fin dall’inizio e con cui ha un legame indissolubile.

    E come in tutte le cose belle si arriva al “BEL FINALE” (The Butterfly Effect), un brano prodotto da Andry The Hitmaker con la co-produzione di Madreal, chiude l’album con una riflessione malinconica sulla vita, paragonata a un film, e sulla sensazione di essere spettatori di se stessi.

    Effetto Notte è un album che segna il ritorno di Emis Killa sulla scena rap italiana con una produzione che si distingue per l’autenticità e le tematiche profonde. L’artista ha preso il suo tempo per guardarsi dentro e offrire al pubblico un’opera che cattura l’anima e le esperienze di Emis Killa. Attraverso una serie di collaborazioni di grande valore artistico, Emis Killa ha saputo arricchire ulteriormente le sue tracce, creando un album che è destinato a diventare un punto di riferimento nel panorama musicale italiano.

    Dopo l’uscita di “Effetto Notte”, i fan avranno l’opportunità di incontrare Emis Killa durante una serie di eventi speciali. Il 21 maggio sarà a Torino presso Feltrinelli Piazza C.L.N., il 22 maggio a Bassano del Grappa (VI) presso Dischi Ponte, il 23 maggio a Milano presso Feltrinelli Piazza Duomo e il 24 maggio a Roma presso la Discoteca Laziale.

    Emis Killa porterà i suoi più grandi successi, inclusi brani tratti da “Effetto Notte”, in un tour all’aperto organizzato da Vivo Concerti. Il tour toccherà numerose città italiane, partendo da Fermo e passando per Torino, La Spezia, Pordenone, Bologna, Roccella Jonica e Olbia.

    Ma gli appuntamenti live con Emis Killa non si limitano all’estate. Il 28 ottobre 2023, l’artista farà il suo debutto sold-out al Mediolanum Forum, un traguardo che sancisce il suo status di figura di spicco nella scena milanese e nel panorama del rap italiano.

    Forse ti può interessare...

    Qualche bel concerto...