sabato, Maggio 25, 2024
More

    Dargen D’Amico torna alla carica con il nuovo singolo “Pelle d’Oca”

    Share

    L’anno scorso è stato senza dubbio un periodo indimenticabile per Dargen D’Amico, un periodo da incorniciare nella sua carriera musicale. La sua hit straordinaria “Dove si Balla” ha ottenuto la certificazione di cinque volte Platino, mentre il suo album “Nei Sogni Nessuno è Monogamo” ha ricevuto ottimi consensi da pubblico e critica, ottenendo il Disco d’Oro. Inoltre, ha anche avuto l’opportunità di fare parte del corpo di giudici di X Factor, classificandosi al secondo posto insieme a Beatrice Quinta. Nonostante tutti questi successi, però, è passato quasi un anno senza che D’Amico pubblicasse nuova musica. Ma ora l’attesa è finalmente terminata.

    Oggi, venerdì 19 maggio, Dargen D’Amico fa il suo ritorno sulle radio e su tutte le piattaforme digitali con il suo nuovo singolo “Pelle d’Oca”. Questo brano segna l’inizio di un nuovo capitolo discografico per l’artista milanese, e avrà la sua prima esecuzione dal vivo sabato 27 maggio durante uno speciale evento live al festival Mi Ami.

    “Pelle d’Oca” è un brano che cattura l’ascoltatore grazie alla sua produzione ipnotica, un connubio tra strumenti a corde indiani, hip hop anni ’90 e reggaeton, curato da Gianluigi Fazio ed Edwyn Roberts. La penna inconfondibile di Dargen D’Amico dà vita a immagini tridimensionali, che trasportano l’ascoltatore in un viaggio unico. L’artista stesso ci racconta la genesi di questo brano particolare: “Ho voluto provare a far scrivere per la prima volta una canzone alla mia intelligenza artificiale, cercando di mantenere una certa distanza, come se fossi casualmente spettatore della mia vita. Ma alla fine, mi sono inevitabilmente lasciato coinvolgere.”

    Con “Pelle d’Oca”, Dargen D’Amico dimostra ancora una volta la sua abilità nel creare brani che sanno catturare l’attenzione del pubblico. Non resta che aspettare con trepidazione il suo esibizione live al festival Mi Ami, dove potremo immergerci completamente nell’esperienza musicale unica offerta da questo eclettico artista milanese.

    Forse ti può interessare...

    Qualche bel concerto...