lunedì, Luglio 22, 2024
More

    Ascolta “Americano” il nuovo album di Dunkan

    Share

    È uscito “AMERICANO”, il nuovo album dell’artista italo-americano DUNKAN, che è finalmente disponibile su tutte le piattaforme digitali grazie alla distribuzione di Artist First.

    La title track ha anticipato l’uscita dell’album due settimane fa, ma ora possiamo finalmente godere dell’intero progetto, che rappresenta un vero e proprio manifesto della commistione tra la cultura italiana e quella americana. DUNKAN, originario del New Jersey, ha saputo trovare il perfetto equilibrio tra le due culture grazie al suo bilinguismo e alle sue esperienze di vita.

    “AMERICANO” è un album che attinge dalle sonorità delle wave urban più influenti nel panorama musicale internazionale, ma che riesce a restituire un sound genuino e originale. Le 14 tracce dell’album, tra cui i singoli già apprezzati come “NoCap”, “2YNG”, “Southside” e “Jersey Boy”, mostrano la versatilità dell’artista nel passare da brani introspettivi a tracce dall’attitudine street.

    La produzione dell’album è stata affidata ad una squadra di produttori di altissimo livello, tra cui Idua, Thirty, Frengo, Undici, Zeus e Greg, mentre gli ospiti che firmano i featuring sono Rioda Forego, Malsho, Sconer, Nembo Kids e Miro. Tutti i brani sono stati registrati presso The Spot Studio e mixati e masterizzati da Simone Prati.

    Ma ciò che rende “AMERICANO” così speciale è la disinvoltura di DUNKAN nel passare da metriche serrate a parti più distese, sempre mantenendo un’attitudine genuina e una forte carica emozionale. L’artista dimostra di essere uno dei nomi più promettenti della nuova scena urban nazionale e la sua capacità di unire le culture italiane e americane senza forzature dettate dai trend lo rende unico nel panorama musicale italiano.

    In un momento in cui molti artisti cercano di emulare la scena musicale americana, DUNKAN dimostra di essere in grado di creare un sound originale che unisce le due culture

    Forse ti può interessare...

    Qualche bel concerto...