martedì, Luglio 16, 2024
More

    “Bolo Safari”: il nuovo singolo di BRENNO ITANI

    Share

    Brenno Itani, rapper di spicco dell’underground bolognese, torna con un nuovo singolo intitolato “Bolo Safari”. Il brano, disponibile da oggi in streaming su Spotify e tutte le piattaforme digitali per ADA / Warner Music Italy. Brenno Itani è un nome di spicco dell’underground bolognese, ma anche un rapper che ha collaborato con artisti del calibro di Ketama126, TY1, Egreen, Franco126 e molti altri.

    Brenno Itani, Cover "Bolo Safari"

    Prodotta da Mucho Dolores,Bolo Safari” è un vero e proprio anthem di rap. La strumentale è minimale, scura e martellante, mentre Brenno Itani si esprime con una pioggia di barre che colpiscono l’ascoltatore senza soluzione di continuità. In questo nuovo singolo, la città di Bologna diventa una vera e propria giungla urbana, complice e testimone del racconto del rapper.

    La canzone è stata mixata da Yazee, mentre il mastering è stato curato da Markio. L’artwork della copertina è stato realizzato da Frank Siciliano, mentre le foto sono state scattate da James Beghelli. Gli outfit sono stati curati da 5tate Of Mind.

    Con “Bolo Safari”, Brenno Itani apre un nuovo ciclo nel suo percorso artistico, con un manifesto rap che si presenta crudo e privo di filtri, ma allo stesso tempo elaborato a livello tecnico, di punchline e di delivery.

    Chi è Brenno Itani?

    Classe’89, Brenno scopre e si approccia al rap intorno ai 17-18 anni. Dopo le prime esperienze, entra a far parte del Cobrakai Dojo, crew della provincia bolognese, nella quale conosce il producer Muchodolores. Nel 2009 esce “Yao”, il primo disco della crew, che contiene le prime strofe ufficialmente pubblicate di Brenno. Nel 2010 pubblica “Cobramusic”, il suo primo mixtape, con collaborazioni provenienti da tutt’Italia. Collabora a progetti e mixtape di diversi artisti, e nel 2011 pubblica il sequel del suo primo mixtape, “Cobramusic 2”. Il 2015 è l’anno di “Incubo di una notte di mezza estate”, realizzato in coppia con il rapper bolognese Brain, e in poco tempo il disco diventa un piccolo cult underground. Pubblicato da Smugglers Bazaar, il disco coincide con la firma del primo contratto discografico, proprio con la label romana. Newl 2015 esce “Perle ai portici”, il suo disco d’esordio solista, accolto ottimamente da pubblico e critica. Negli anni successivi gira i palchi di tutt’Italia con i due progetti, e collabora con diversi artisti. Il 2020 è l’anno del ritorno ufficiale: “Bang Bang” con Ketama126 anticipa “La promessa non mantenuta”, il suo secondo album ufficiale, fuori per Thaurus / Universal Music Italy.

    Dopo alcune collaborazioni in progetti di altri, tra cui “2Night” di Nico Kyni, il 2023 di Brenno Itani si inaugura con “Bolo Safari”, singolo che apre una nuova fase del suo percorso.

    Forse ti può interessare...

    Qualche bel concerto...