lunedì, Luglio 22, 2024
More

    Ascolta “Borgotaro” il nuovo album di SGRAVO

    Share

    Borgataro” è il nuovo album di Sgravo, disponibile da oggi in streaming su Spotify e su tutte le piattaforme digitali, fuori per Glory Hole Records.

    A tre anni di distanza dal suo ultimo disco “Mantra”, e dopo aver calcato i palchi di tutta Italia – e non solo – in compagnia di Dj Fastcut e della formazione dei Dead PoetsSgravo torna con un nuovo progetto solista, un ulteriore tassello nel percorso del prolifico rapper romano. “Borgataro”, il suo nuovo progetto, affonda le sue radici nella romanità del rapper: non solo, però, nella cadenza, nel suono, nei modi di dire, ma anche e soprattutto nell’approccio alla vita.

    “Borgataro” è un manifesto dedicato a chi vive ai margini della società, al limite, a chi è costretto a inventarsi soluzioni alternative – e spesso obbligate – per arrivare a fine mese, privato della possibilità di compiere scelte normali, di avere una vita normale. La borgata del titolo diventa quindi il contesto in cui queste persone sopravvivono: non un luogo geografico, ma un contesto sociale esteso ormai a macchia d’olio, ben oltre i confini della capitale. Cronaca e denuncia sociale si intersecano nel rap di Sgravo, un “diario dal fronte” che non risparmia momenti crudi e privi di filtri, ma che sa anche emozionare in maniera verace.

    In “Borgataro”, il rapper della scuderia Glory Hole Records ha deciso di farsi affiancare da una moltitudine di voci, rendendo il disco un mosaico che riflette in maniera ancora più approfondita sulla tematica centrale: con lui, al microfono, troviamo Marteena, Wiser Keegan, Wave 108, Vaniss, Moder, Hyst, Sace, Suarez, Johnny Roy, Supremo 73, Easy One. A questi ultimi si aggiunge anche un nutrito team di producer, che rende variegata la costruzione sonora del disco: il rap, nucleo centrale della produzione artistica di Sgravo, si declina in più modi, da quello più “classico” a quello più hardcore, passando per sperimentazioni che attingono a piene mani dalla tradizione dello stornello romano. Un risultato dalla varietà sorprendente, firmato da Dj Fastcut, Kique Velasquez, Fabio Alessi, Dj Fede, Delta, lo stesso Sgravo, Wave 108, Hyst, Hybrido e Testo.

    “Borgataro” è un disco genuino, spigoloso, a tratti grezzo e scomodo, e non potrebbe essere altrimenti: Sgravo rappa per colpire l’ascoltatore, non per assecondarlo.

    Borgataro è un viaggio nella borgata che c’è in ognuno di noi. Perché ce l’abbiamo tutti, nessuno escluso” – Sgravo

    Forse ti può interessare...

    Qualche bel concerto...