martedì, Ottobre 4, 2022
More

    L’Elfo e Ketama126 presentano il nuovo singolo “Rave”

    SEGUICISocial

    5,105FansLike
    12,556FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    Su tutte le piattaforme digitali e su YouTube con il videoclip ufficiale, RAVE, è il nuovo brano firmato dall’artista siciliano L’ELFO featuring KETAMA 126, pubblicato per Magnitudo (powered by Time Records)

    Dall’incontro tra l’icona catanese L’Elfo ed il fuoriclasse romano Ketama 126 nasce RAVE, un brano in cui i due artisti  celebrano una mentalità ed un’attitudine comune ad entrambi derivata da aspetti del loro vissuto che li accomunano. 

    RAVE, infatti, nonostante la sua wave fresca ed il suo ritornello catchy ed irriverente, racconta di una condizione interiore travagliata. Entrambi gli artisti descrivono immagini e situazioni del loro passato, portando riferimenti alla loro vita prima dell’affermazione e lanciando un messaggio di “keep it real” e coerenza: il successo non li ha cambiati.

    Su una super produzione di Funkyman, che miscela sapientemente chitarre dal sapore punk-melodico con sonorità e ritmiche urban, L’Elfo apre il brano con una strofa di peso in cui le liriche dirette e al contempo ispirate catturano già dalle prime rime. Dopo l’inciso è il turno di Ketama 126 che, con il suo stile che lo rende riconoscibile fin dalla prima sillaba, mette sul beat, con le sue barre, la sua impronta poetica completando il quadro di  RAVE.

    Con questo nuovo singolo prosegue il flusso di release de L’Elfo in questo 2022 che, dopo le ultime collaborazioni con Niko Pandetta in “Elefantino”, con Vacca, Laioung e Max Il Nano nel brano “Non vedo Non Sento Non Parlo”, con Enzo Benz in “No Entiendo” e insieme a Don Pero nell’ultimo singolo Nuovo Bellini, continua a regalare nuove esaltanti sorprese ai suoi ascoltatori. 

    Mix e master del brano sono a cura di Funkyman, l’artwork del progetto è firmato da Filippo Baldo. 

    Il videoclip ufficiale del brano, diretto da Graziano Piazza, è online su Youtube dalle ore 14 del 23 settembre.