domenica, Agosto 14, 2022
More

    “Riflesso EP”: da FumoFiori, collettivo fondato daAlvaanq, arriva “Riflesso EP” con Kami Liòn e Yequaa

    SEGUICISocial

    5,105FansLike
    12,593FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    Riflesso EP” è il nuovo progetto di FumoFioriKami Liòn e Yequaa, disponibile da oggi in streaming su Spotify e su tutte le piattaforme digitali, distribuito da ADA Music Italy.

    FumoFiori è un progetto che nasce nel 2021 da un’idea di Alvaanq, creativo che ha alle spalle collaborazioni del calibro di Fasma, Guè, Gunna & Lil Baby, Chris Brown, e brand quali Dr. Martens, Jordan e altri ancora. Legatissimo al mondo della musica, decide di riunire le giovani leve più interessanti di Velletri (città in cui è cresciuto) in un solo progetto. Dopo l’omonimo album d’esordio, nel 2022 arriva il primo di una serie di nuovi lavori targati FumoFiori: “Riflesso EP”, firmato da Kami Liòn e Yequaa, distribuito da ADA Music Italy.

    Lungo le cinque tracce che lo compongono, “Riflesso EP” è un progetto che vede al suo centro una scrittura intima, introspettiva, dall’alta carica emotiva. Kami Liòn affianca Alvaanq nella direzione creativa del progetto e firma tutte le strumentali, mentre sui brani si alterna con Yequaa. Il risultato finale è un dualismo di voci, pensieri e riflessioni che raccontano – in maniera sincera e verace – l’amore e ciò che lo circonda. La loro produzione amalgama rap e pop, tracce d’impatto – come “Non Mi Sento Solo” – e altre più oniriche e sognanti – come “106 Lame” -, cercando di dar voce a tutte le sfaccettature di un sentimento complicato come l’amore. La forza travolgente del sentimento lascia infatti intorno a sé una “distruzione psichica” da cui non è sempre facile riprendersi, ma da cui si può imparare molto, a patto di immergersi nel dolore e sfruttarlo per riflettere. Proprio come hanno fatto Kami Liòn e Yequaa.

    “Riflesso EP” è stato mixato e masterizzato da Kami Liòn. La cover è a cura di Alvaanq.

    “Riflesso EP racconta un sentimento a due facce, in cui il dolore e i pensieri ossessivi diventano un modo per essere vivi e creativi” – FumoFiori, Kami Liòn, Yequaa