giovedì, Dicembre 1, 2022
More

    “Paglia” è il nuovo singolo di Gabriele, Il Guapo

    SEGUICISocial

    5,105FansLike
    12,445FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    “Paglia” è il nuovo singolo di Gabriele, Il Guapo, prodotto da pianöw, da oggi disponibile in streaming su Spotify e su tutte le piattaforme digitali, fuori per Guttercorp e distribuito da Believe.

    Dopo l’uscita dell’EP “Skincare”, Gabriele, Il Guapo ritorna sulla scena musicale con “Paglia”, in uscita questo venerdì su tutte le piattaforme di streaming per Guttercorp.

    Il brano è il primo episodio di una serie di uscite che andranno a costruire un viaggio nella persona e nella personalità dell’artista. Prodotta da Piano W, “Paglia” si contraddistingue per un sound internazionale, ispirato ai suoni dell’r&b dei primi 2000, rivisitato però in chiave moderna attingendo dai suoni e dalle sonorità della scena Urban attuale.

    “Paglia” e’ un’istantanea della storia d’amore tra due giovani adulti che cercano di trovare il loro posto in un mondo che corre veloce. Milano e la sua provincia, con la frenesia che li caratterizza, sono i luoghi che fanno da sfondo alla narrazione. Luoghi caotici, in cui le piccolezze sembrano grandi problemi (da qui il termine “gorilla di paglia”, metafora usata per indicare un qualcosa di grande ma al tempo stesso inconsistente), che spingono le persone a cercare pretesti per “esagerare” e sentirsi liberi.

    Cresciuto a Bari e trapiantato a Milano, Gabriele, Il Guapo nasce artisticamente con il collettivo Think About It, arrivando ad aprire i concerti di artisti del calibro di Ghemon, Mecna. Decide poi di percorrere la carriera solista e dopo una serie di singoli nel 2021 pubblica l’EP Skincare, ottenendo ottimi risultati. Punto di forza della musica di Gabriele è l’utilizzo di sonorità r&b e HipHop, unite a una scrittura unica, ricercata, fatta di immagini nitide, capace di unire cantautorato e rap. Ogni suo brano è uno sguardo sincero e intimo su vicende di vita quotidiana, dove dietro l’apparente semplicità della narrazione, molto spesso si nasconde la complessità dei sentimenti e delle relazioni con gli altri.