martedì, Gennaio 25, 2022
More

    RUMO: “Ladra d’arte” è il nuovo singolo del rapper alto 30 centimetri

    SEGUICISocial

    5,105FansLike
    12,768FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    RUMO: fuori ora Ladra d’arte, il nuovo singolo del rapper senza volto, pubblicato per la label torinese RKH Music. Rumo è un cantautore moderno, capace di affiancare a sonorità fresche una penna ricercata che racconta storie di mondi lontani.

    Rumo Ladra d'Arte

    Ladra d’arte si muove in un territorio ibrido, a metà tra i ricordi e i sogni: parla di una relazione finita e, al contempo, di una relazione mai esistita, ipotetica, con una ragazza che forse è solo immaginaria. La storia avviene nella cornice di una città bizzarra, mutevole, visitata dal rapper senza volto.

    Rumo è un cantastorie, un beatmaker, un terrorista, l’unico rapper italiano alto 30 centimetri.
    Esordisce a maggio 2019 con il concept album E altre storie, formato da 28 brani dove caos e creatività vanno a braccetto. Lo stile di Rumo è riconducibile a un cantautorato moderno: il suo stile di scrittura unico è sempre accompagnato da strumentali fresche che esplorano e uniscono diversi generi, raccontando storie di mondi lontani.
    A gennaio 2020 inizia il percorso con RKH pubblicando il progetto In città, accompagnato da una serie di animazioni in stop motion che raccontano la città popolata da animali antropomorfi, dove ha rapito e ucciso il più grande impresario edile della Città, Armando Gru.
    Desta scalpore il brano Salv – – i, accompagnato dall’affissione in giro per Torino di manifesti satirici che bersagliano Matteo Salvini e che vengono ripresi da tutti i principali quotidiani italiani.
    Il 28 aprile è la volta di Fata e Salazar, mini EP di tre brani che racconta la latitanza dopo le rivolte scatenate in Città, seguito ad agosto dal singolo Sottopassaggio.
    Il 2021 segna il suo ritorno alla pubblicazione con i singoli Tic tac e Ladra d’arte.