sabato, Luglio 24, 2021
More

    Ascolta “92” il nuovo album di Maruego

    SEGUICISocial

    5,105FansLike
    14,277FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    Da oggi è disponibile su tutte le piattaforme digitali 92, il nuovo album di MARUEGO per La Crème Records, distribuito da The Orchard.

    Il progetto arriva una settimana dopo l’uscita del singolo Moneygram, che debutta nella playlist Novità Rap Italiano di Spotify. Il brano, sesto delle dieci tracce dell’album, è accompagnato dal videoclip a 360° diretto da Andrea Piu, che ha svelato i primi indizi sull’uscita del nuovo progetto e ha macinato in pochi giorni decine di migliaia di views.

    L’album 92 arriva dopo il duro lavoro dell’artista di questi ultimi anni: un disco forte, in cui Maruego non lascia spazio a seconde interpretazioni. In tutti i brani esprime ciò che pensa con la consapevolezza di un artista che, oramai, conosce luci e ombre del mondo della musica italiana.

    “Il disco è stato arricchito e lavorato negli ultimi anni, durante la mia assenza dalle scene, per poi prendere vita nel periodo della quarantena”spiega Maruego“È un album che risulta essere molto più maturo rispetto ai miei lavori precedenti. Infatti è composto da liriche molto introspettive, una scelta che mi ha portato a non volere collaborazioni con altri artisti, come ho fatto fino ad ora. È un grande sfogo che mi porta a liberarmi di quelle cose che mi portavo sulle spalle da un po’. Anche le sonorità molto hip-hop mi hanno indirizzato a dare più spazio ai contenuti che ai motivetti, infatti, per esempio, ho voluto utilizzare poco l’autotune per accontentare anche i vecchi nostalgici.”

    Dieci brani che vantano produzioni dal sapore internazionale, in cui Maruego alterna tematiche introspettive, brani scanzonati in cui descrive l’ambiguità dei sentimenti nella società moderna, fino a strofe con riferimenti non puramente casuali all’ambiente discografico nostrano. Con 92, il rapper porta un album ricco di contenuti che sancisce ufficialmente il suo ritorno sulla scena musicale a tre anni di distanza da Tra Zenith e Nadir.

    Le sonorità dei produttori Slembeatz, Oersbeat, Hellomoto, Andrea Piraz sono impreziosite dalla firma di Marco Zangirolami per il mix ed il mastering dei brani.