lunedì, Giugno 14, 2021
More

    Keyra: “Ansia”, orgoglio e body positivity nel videoclip del nuovo singolo dell’artista salernitana

    SEGUICISocial

    5,105FansLike
    14,277FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    Già disponibile su tutte le piattaforme digitali dallo scorso 30 aprile 2021 per Believe, è ora uscito su YouTube il videoclip di “Ansia”, il nuovo singolo di KEYRA, che anticipa un nuovo Ep in arrivo prossimamente.

    La giovane autrice e cantante salernitana classe ‘98 condensa in uno dei suoi brani più intimi ed emotivi il ricordo di uno stato d’animo, quello con cui ha dovuto fare i conti alla fine del suo primo amore, un periodo difficile che la vede affrontare un significativo problema di auto accettazione

    Un amore turbolento ma passionale, distrutto dall’instabilità emotiva dell’artista. Nel testo, un viaggio in metro diventa la potente metafora della sua storia d’amore, con un inizio e una fine, durante il quale affiora il ricordo di ciò che lui ha rappresentato per lei. La scelta della lingua francese su molti versi del brano riporta la memoria a Parigi, la città in cui, un giorno, lei avrebbe sognato di andare a vivere assieme a lui. 

    “La canzone è un grido d’aiuto rivolto a lui, in un periodo in cui non ero pienamente cosciente di me stessa. Con ‘Ansia’ metto un punto ad un problema, trasformando in arte quella sensazione di inadeguatezza che ho vissuto. Ho voluto mettermi a nudo sia emotivamente che esteticamente, senza vergognarmi delle mie forme, con l’obiettivo di sconfiggere i miei vecchi demoni e riemergere dalle ceneri grazie alla musica.” – Keyra

    Proprio la musica è il mezzo con il quale Keyra sceglie di diffondere un messaggio fondamentale per tante ragazze come lei: “Ansia” è anche un invito a spingersi oltre le proprie insicurezze, oltre le imperfezioni, oltre un corpo che non per forza si conforma ai canoni estetici di un mondo troppo poco inclusivo. Body positivity, orgoglio e una nuova serenità sono al centro di una rinnovata Keyra, a suo agio nella propria bellezza e femminilità. “Abbiamo bisogno di quello spazio sicuro in cui festeggiare noi e ciò che ci rende così belle. Qualunque corpo, che sia conforme o meno, in salute o meno, è valido di rispetto e di amore”, conclude l’artista.