martedì, Luglio 27, 2021
More

    “L’istante in cui la notte muore”: dopo il ritorno sulle scene nel 2020, Jack Makkia ribadisce il ritorno alla musica

    SEGUICISocial

    5,105FansLike
    14,277FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    L’istante in cui la notte muore” è il nuovo singolo di Jack Makkia, disponibile su Youtube con video ufficiale, in streaming su Spotify e su tutti i digital store, distribuita da Rosin Music Records.

    Tra i membri fondatori di Arena 051, figura di spicco nella scena bolognese negli ultimi 15 anni, Jack Makkia è tornato al rap nel 2020, dopo quasi cinque anni di pausa. “L’istante in cui la notte muore”, il suo nuovo singolo, è il secondo brano pubblicato nel suo nuovo percorso artistico, a confermare una ritrovata produttività e ispirazione. Il brano, prodotto da JTR, è un inno al non perdersi d’animo quando tutto sembra perso, quando il buio sembra imperscrutabile e la luce solo un lontano miraggio, poiché è proprio l’ora che precede l’alba a sembrarci la più scura. Una nitida metafora del momento che stiamo vivendo, tra lockdown, restrizioni e incertezza, senza sapere quando davvero finirà, ma con la speranza che la fine sia vicina. “L’istante in cui la notte muore” è un brano che incarna alla perfezione lo spirito e l’attitudine che hanno reso Bologna una delle capitali del rap italiano, e lo fa omaggiando il suono classico, ma senza suonare banale o scontato; gli scratch di Deliuan impreziosiscono la traccia, grazie anche alla delicata voce di Carmen Ferrante.

    Il video di “L’istante in cui la notte muore” è a cura di Ceero Prod. Jack Makkia e Bologna sono i protagonisti indiscussi del video, tra le luci dei lampioni e le riprese dall’alto dei droni, proprio per raccontare l’istante in cui la notte muore: purtroppo, nonostante i permessi necessari e l’autorizzazione alle riprese, le forze dell’ordine hanno interrotto anzitempo il lavoro.

    Non cedere al buio e alle difficoltà del momento, sposa la struggle e il dolore necessari per poter accettare il cambiamento e torna a vivere, non solo a sopravvivere

    JACK MAKKIA

    Jack Makkia è un MC di Bologna che muove i suoi primi passi artistici nel mondo della musica e cultura hip hop nel 2005. Nel 2007 fonda e partecipa attivamente alla nascita e allo sviluppo del collettivo Arena 051, che nei 10 anni successivi diventerà una crew fondamentale per sviluppo della scena artistica bolognese e italiana grazie ai tanti eventi organizzati, che la rendono un punto di riferimento, e alla tanta musica prodotta dai vari membri del collettivo, di cui Makkia è uno degli elementi di spicco. Dopo le prime uscite su compilation, mixtape e un primo disco col collettivo Emergenza click, Makkia nel 2011 unisce le forze con il beatmaker Bargeman aka B47 (BPS click, Arena 051) con cui produce “Hardcore Soul”. Nel 2013 Makkia aggiunge Jack al suo nome ed esce con “Jack Is Back”, Ep solista che porta l’artista ad una maggiore visibilità e date live in giro per l’Italia. Nel 2015 col rapper Dam Larko (Arena 051) esce “Silence”, ultimo disco per Jack Makkia, che da allora – a parte un mixtape l’anno successivo – non pubblica più nuove tracce fino al 2020, quando torna con il freestyle “Lettera dal Coronavirus all’umanità” e a fine anno con il singolo “Cambiare Idea”; prodotto da JTR,  dal gennaio successivo diventa la prima traccia ufficiale rilasciata sui digital store dal rapper. Jack Makkia ha collaborato con numerosi artisti tra cui Dj Lugi, E-Green, Virux, Kappa-O, XXX-Fila, Claver Gold, Ares Adami, Kintsugi, Santiegaz, Karma e altri ancora.