lunedì, Ottobre 25, 2021
More

    Il “Maltempo” di Eames, L’intervista.

    SEGUICISocial

    5,105FansLike
    14,277FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    In occasione dell’uscita del suo nuovo singolo “Maltempo”, abbiamo fatto quattro chiacchiere con EAMES, rapper, producer, Sound Engineer e collaboratore di Alfa e Olly, tra i protagonisti “dietro le quinte” di 4 dischi d’Oro e un triplo disco di Platino e primo artista ad entrare nella neonata label Aleph.

    1. Ciao EAMES, MALTEMPO è il tuo nuovo singolo. Come nasce questo brano?

    Nasce da un periodo nella quale ho riversato tutto me stesso nella musica degli altri, da addetto alle quinte per molti artisti e per fortuna molti amici, ho avuto la possibilità di prendere fiato e riflettere, è stato più per necessità che per altro, la musica è una forma di meditazione ma anche di valvola di sfogo, come si può percepire di più nel caso di Maltempo

    2. Maltempo esce per la neonata etichetta “Aleph”. Come ti senti ad essere apripista di questo nuovo progetto discografico?

    Aleph è all’inizio di un percorso della quale sono lieto di fare parte, nasce da una base solida e già affermata nel panorama musicale italiano e lavorare con dei veri professionisti di questo mondo mi fa vivere la musica diversamente

    3. ai già avuto esperienze come sound engineer in diversi progetti musicali, anche multiplatino (Alfa, Olly). Quali sono le principali differenze nel fare musica per progetti altrui e per il tuo?

    Andrea e Federico li ho visti crescere dal giorno uno, da quando il mio studio era solo un Pc affianco al letto in un bilocale tra i vicoli di Genova ad adesso che la casa è più grande e non ci vediamo solo per lavorare, rimane un grande rapporto di amicizia che sovrasta quello lavorativo, ma in quest’ultimo direi che qualche soddisfazione ce la siamo tolta mentre qualcuna è ancora da togliere.
    Inizialmente lavorare dietro gli altri non era il mio obbiettivo, è capitato, e per fortuna , mi piace curare un progetto da zero, cogliere l’espressione di un artista regala molte soddisfazioni.

    4.  Quali sono le principali influenze che ispirano la tua musica e come vedi la scena musicale emergente italiana in questo momento?

    Una volta dedicavo molto tempo all’ascolto della musica emergente in Italia, ora non ne ho quasi il tempo, la mia scena è fra i muri di casa mia, gli artisti che curo e con cui collaboro per me sono i più forti d’Italia, un po’ probabilmente per affetto , perché quando lavori tanto ad un progetto finisce per “piacerti per forza”
    Tuttavia so che qui abbiamo talenti, la Liguria ne pullula,  Genova ne pullula, purtroppo il mondo è strano e non basta spaccare per farsi notare in giro, ci sono tanti talenti che probabilmente non sentirete mai in giro perché non sono bravi a “mostrarsi”

    5. Come stai vivendo questo periodo come persona e come artista?

    Non so esprimerlo bene… sto bene al di fuori della musica ed è la prima volta che mi capita

    6. Cosa dobbiamo aspettarci dai prossimi mesi di Eames? 

    Nell’ultimo anno e mezzo ho fatto circa un brano al mese, traete le vostre conclusioni, non ho voglia di stare fermo

    7. Se dovessimo rifare questa intervista tra un anno esatto, cosa vorresti poter dire?

    Non saprei, sto vivendo il momento, mi sono appena tolto il vizio di guardarmi indietro, devo ancora sviluppare l’abilita di guardare così tanto avanti

    Il nuovo singolo di Eames “Maltempo” è disponibile da oggi, 28 Aprile 2021, su Spotify e le altre piattaforme digitali per Aleph (Metatron).