martedì, Luglio 27, 2021
More

    “INCUBO” è il nuovo singolo di Fulcro

    SEGUICISocial

    5,105FansLike
    14,277FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    INCUBO” è il nuovo singolo di Fulcro disponibile dal 16 aprile su Spotify e tutte le principali piattaforme streaming.

    Fulcro nasce a Roma nel 2018 come progetto collettivo che connette fin da subito varie discipline artistiche: dalla street art alla poesia, dal teatro alla musica. Nel primo anno escono due mixtape in forma indipendente : “Fatto in casa Mistake” e “Via di casa Mistake”. A seguire vengono pubblicati degli opuscoli di poesie, realizzate delle opere di street art a Roma, Ravenna e Parigi e infine portato in scena il monologo originale “Scegli Me”. Con la collaborazione tra Dost e Leo Fulcro si pone un’attenzione maggiore sul lato musicale del collettivo: escono tre singoli tra il 2019 e il 2020 per poi arrivare alla lavorazione di un progetto più corposo, il “Salmoni EP”, realizzato con la collaborazione dei musicisti Giovanni Agosti e Giuseppe Romagnoli.

    Il singolo “INCUBO” è stato realizzato e prodotto all’inizio del 2021, nato da un beat di Dost e dai testi di Leo Fulcro.  Nel brano, Leo Fulcro affronta e attraversa le difficoltà del mondo di oggi, fatto di contensti e situazioni particolari: la distanza tra le persone, la ferocia della società e dei suoi prepotenti padroni. La vita di questi tempi sa essere molto difficile, ma l’artista ci sprona ad affrontare questi ostacoli con coraggio e determinazione. Con una tecnica di esecuzione rap, un sound a tratti onirico e una ritmica decisa, la canzone fa oscillare l’ascoltatore tra l’incubo e il sogno. 

    “Il contesto nel quale viviamo continua a prendere pieghe drammatiche facendoci combattere contro mostri terribili come il riscaldamento globale, la precarietà, la pandemia. Persone molto vicine a me combattono tutti i giorni contro le ingiustizie di questa società, e nonostante a volte mi senta piccolo e inutile, guardando le gesta di chi tutti i giorni si alza la mattina e cerca di cambiare il mondo, sento meno paura.”

    Il brano è scritto da Leo Fulcro, la produzione e il mix sono a cura di Dost, mentre il master è a cura di Marco Scocchi. Le grafiche di Timmy o’Tool.