domenica, Maggio 9, 2021
More

    Sciabola pubblica il nuovo singolo “Wakanda” ispirato dal film Marvel Black Panther

    SEGUICISocial

    5,105FansLike
    14,277FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    Fuori oggi, 19 Marzo, “Wakanda” il nuovo singolo di Sciabola, che ispirato dal film Marvel Black Panther, ha prodotto insieme a Rambla un brano dalle sonorità tribali, capace di trasportare in un’immaginaria giungla urbana.

    Il connubio tra rap e cinema negli ultimi anni è diventato sempre più forte nel panorama musicale italiano, basti pensare a “Persona” di Marracash, che dal titolo e dalla copertina riprende l’omonimo film del regista svedese Ingmar Bergman distribuito nel 1966. 

    Simile decisione è stata presa da Marco Oldani, meglio conosciuto come Sciabola, rapper toscano di provincia classe ’98. Il suo nuovo singolo, Wakanda, fuori oggi,19 marzo e distribuito da Artist First su tutte le piattaforme digitali, richiama a gran voce “Black Panther”, film del 2018 prodotto dai Marvel Studios. Nella pellicola statunitense vediamo il giovane principe T’Challa difendere l’onore della sua nazione, il Wakanda, per evitare una guerra civile. 

    Il nuovo lavoro di Sciabola riprende le fila del personaggio dell’universo Marvel, ma il suo racconto diverge sotto alcuni punti di vista: il Wakanda è il credo stesso del rapper toscano, l’insieme dei sacrifici, della passione e degli amici che intraprendono con lui questo cammino. La traccia racconta la sua lotta personale che ha come obiettivo il volersi affermare non solo dentro le mura di una città che conosce bene ma soprattutto fuori, per dimostrare a tutti quello che ha da dire. 

    I racconti delle notti passate nella città della Torre pendente, le delusioni vissute, la volontà di cambiare la propria situazione. Il tutto accompagnato da una strumentale prodotta da Rambla che riesce ad unire il mondo della musica tribale a sonorità moderne. Un connubio che rimanda alla primordialità dell’essere umano contestualizzata al giorno d’oggi, trasformando così la traccia in una preghiera spirituale dove Marco compie una sorta rito che in questi anni lo ha portato a quello che probabilmente sarà il suo primo progetto solista. 

    Wakanda è il primo singolo che annuncia l’album Primate ed è il tassello di un quadro molto più ampio, l’ulteriore passo in un percorso artistico che proietta l’ascoltatore in un immaginario nuovo nella carriera di Sciabola. Infatti, andando a riascoltare i lavori precedenti come “Quarantena Sad Vibes RMX”, “W” e “Knock Out” è facile dedurre che il singolo sia frutto del lavoro che Sciabola ha compiuto in questi anni, un lavoro costruito su due pilastri: il primo riprende le vicende dell’universo di Black Panther, mentre il secondo è strettamente legato al vissuto di Marco e alla sua capacità di introspezione.

    Sciabola inizia la sua carriera nel rap all’età di 17 anni, ispirato da artisti come i Two Fingerz, MF Doom e Mecna, dai quali ha attinto per creare e modellare il proprio stile musicale. Nel 2019 raggiunge i 160 mila stream con “Coriandoli, nello stesso anno la Universal Music Italia distribuisce “Royal Rumble”. Sciabola vanta di aver aperto i live ad alcuni tra i nomi più importanti del panorama italiano, come Nitro, Noyz Narcos, Psicologi, Rancore e Nayt.