venerdì, Gennaio 15, 2021
More

    “Etere” è il nuovo EP di True Skill, un nuovo capitolo che sa di rinascita

    SEGUICISocial

    5,122FansLike
    14,277FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    Etere” è il nuovo EP di True Skill, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digital store, distribuito da Believe Digital.

    Dopo la pubblicazione di quattro EP ufficiali e diversi singoli, e dopo l’approdo in finale nel Coca Cola Future Legend – come parte del team di Emis Killa -, True Skill chiude il 2020 con un nuovo progetto ufficiale, che rappresenta l’inizio di una nuova fase del suo percorso. “Etere” segna infatti una svolta stilistica nella produzione dell’artista classe ’99, anticipata dal singolo di lancio “Non mi appartiene”.

    Nel nuovo lavoro il rap si mescola ad altri generi, subisce influenze di sound dal punk e dal rock, mentre True Skill sperimenta anche con la propria voce, scrivendo e interpretando ritornelli in cui non ha paura di cantare. Il risultato è variegato, e strizza l’occhio a mondi diversi, ma riesce a rimanere coerente proprio in virtù della scrittura. “Etere” è un lavoro fortemente personale, che vede il rapper piacentino riflettere sulla sua vita, sulle sue esperienze, sulla sua città, sulle persone che lo circondano, sulle sue relazioni. Le sonorità catchy celano al proprio interno riflessioni sulla depressione, sull’ansia e sulle paranoie, sulla paura di fallire, sul timore dell’abbandono, sulla difficoltà a farsi strada rimanendo sé stessi.

    L’amore è una componente fondamentale dei testi di “Etere”, ma non solo nel senso tradizionale del termine. True Skill dichiara a più riprese anche il suo amore per la musica, un amore che ha saputo regalare grandi gioie, ma anche grandi delusioni, eppure non cessa mai di esistere. Cambiano le relazioni, cambiano i rapporti, cambiano i contesti, ma la musica rimane una costante per il rapper. L’EP veicola emozioni positive e negative, alterna momenti malinconici ad altri energetici e incalzanti, su delle montagne russe d’umore che rappresentano al 100% l’autore. Per questo motivo le collaborazioni sono poche e mirate: Endigii compare in “Cuori Claustrofobici”, mentre Drimer è presente in “Il senso del cielo”, la traccia più puramente rap del progetto. La versatilità delle produzioni porta la firma di Kymo Jackson, che si dimostra in grado di esaltare al meglio le diverse sfumature liriche di True Skill.

    “Etere” è stato registrato, mixato e masterizzato da Riccardo Demarosi. Il progetto grafico è a cura di Nicholas Ghittoni, mentre lo scatto utilizzato per l’artwork è di Joy Ruiz.

    “Etere è il modo migliore, e forse l’unico che ho, per segnare una transizione col mio passato e ripartire. Non volevo che le mie parole si propagassero nel vuoto. Non avrei mai potuto permetterlo. Quindi le ho proiettate nell’etere, in una dimensione celeste a sé stante. Chi vuole accompagnarmi  lungo il viaggio è il benvenuto” – True Skill

    Michele Rossi, in arte True Skill, nasce a Piacenza il 09/12/1999.                                                                       All’età di 13 anni inizia ad appassionarsi alla musica rap e ben presto si approccia al freestyle, come nel più classico degli scenari. Dalle rime al parchetto passa gradualmente alle prime canzoni registrate e ai primi contest sia di freestyle che di brani, in cui raggiunge brillanti risultati a livello locale e poi nazionale. Nel 2016 si aggiudica l’Honiro Retraz Beat Competition (MI); nel 2017 l’Honiro Night #13 (RM), il Contest di Brani Alley Oop (PC) e decine di altre competizioni nel milanese. Nel 2019 partecipa al Coca-Cola Future Legend e raggiunge la finale come testa di serie del Team Rap di Emis Killa. Il Future Legend gli consente di lavorare ad alcuni brani in studio insieme a Emis Killa e Boss Doms, e di cantare davanti a migliaia di persone durante i Pre Show delle tappe del Battiti Live 2019. True Skill ha 4 Ep all’attivo – Demolition (2016), Rott’Amato (2017), 404 Not Found (2019), Tempo Sprecato (2020) – e svariati singoli con video ufficiale su YouTube. Michele può vantare sperimentazioni in tanti generi diversi e collaborazioni con artisti emergenti di spessore (Pepe, Drimer, Tradez…). Musicalità e ricerca arricchiscono testi complessi e comunicativi, che sembrano pensati per far pensare e costituiscono sempre il fulcro dei suoi brani. Nel 2020, affiancato dal suo producer Kymo Jackson, si ispira principalmente a sonorità pop punk, continuando però a dimostrare grande versatilità. Treu Skill ha dato prova negli anni di avere talento e dimestichezza sia con il rap puro – punchline d’effetto, liriche originali, lessico ricercato -, quanto con la musicalità e l’apertura al cantato; il tutto senza mai snaturarsi e abbandonare la propria visione artistica.