venerdì, Agosto 6, 2021
More

    Bloody Vinyl: fuori ora il video di “Altalene” feat. Mara Sattei e Coez, singolo estratto da “BV3”

    SEGUICISocial

    5,105FansLike
    14,277FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    È fuori ora il videoclip di “ALTALENE” feat Mara Sattei e Coez, singolo – tra i più passati in radio e già disco di platino – contenuto nell’album “BV3” di Slait, tha Supreme, Low Kidd e Young Miles.

    A proposito del brano, prodotto da tha Supreme con la direzione artistica di Slait, Mara Sattei racconta: “Il video di ‘Altalene’ esprime a pieno il concetto del branoSi è deciso di raffigurare l’amore tra queste due persone, identificandole come il Sole e la Luna. Pur attraversando le diverse fasi che una persona può vivere, essi non riescono mai a incontrarsi realmente proprio come avviene tra questi due corpi celesti. La volontà era quella di raccontare di come, a volte, due persone che si amano riescano a sentirsi vicine ma lontane allo stesso tempo, per mancanza di comprensione o di equilibri.”

    Oltre al recente Platino per l’album “BV3” (Arista/Sony Music Italy), il team Bloody Vinyl ha conquistato il Disco d’Oro per i brani “MACHETE SATELLITE” feat SALMO, TAXI B & GREG WILLEN e “X 1 MEX” feat DANI FAIV (certificazioni diffuse da Fimi/GfK Italia). L’album alla prima settimana è entrato direttamente alla n°1 della Classifica Top Singoli Fimi, è rimasto al primo posto per tre settimane consecutive ed era già disco d’oro dopo sole due settimane dalla release.

    Per festeggiare i continui grandi traguardi, durante la finale di X Factor 2020 abbiamo assistito in diretta a un mashup “Bloody Vinyl”: ha aperto le danze il rapper, producer, compositore e pianista Lazza con “WEEKEND”, per passare la palla al giudice vincitore Hell Raton che ci ha intrattenuto con alcune barre di “ALASKA”, affidando poi il gran finale alla talentuosa Mara Sattei che ha chiuso in bellezza proprio con la hit “ALTALENE”. In consolle non poteva che esserci Slait, ideatore dell’amata saga.

    Già alla prima settimana dalla release, “BV3” si era imposto mostrando il suo valore e la sua forza, volando direttamente al primo posto di tutte le Classifiche Ufficiali Top Of The Music Fimi, conquistando Top Album, Top Singoli e Vinili, con il terzo capitolo di quella che si conferma una delle saghe più amate di sempre. Il dj e i tre producer, d’altra parte, nelle prime 24 ore dalla release vantavano già tutti e 15 i brani dell’album nelle prime sedici posizioni della Chart Top 50 Italia di Spotify, proprio a pre-annunciare che l’album avrebbe dato grande soddisfazioni, così come è stato finora.

    Nel 2012 erano passati solo due anni da quando Slait aveva lasciato la Sardegna per approdare a Milano con un sogno in tasca e la fame che contraddistingue i veri playmaker. Nacque il “Bloody Vinyl Vol. 1”, un mix di basi edite e inedite dei producer più stimati dell’epoca e combinate con strofe killer scritte da rapper che in quel momento calzavano meglio con il progetto. Combo inedite. Zero calcoli. Tanto azzardo, ma anche tanta lucidità. Nessun vincolo. Tutto sanguinosamente fuori dagli schemi. Questa è la filosofia che ha accompagnato e sempre accompagnerà i BV. A 8 anni di distanza, l’attitudine è la stessa, la fame è la stessa ma condivisa con tre fratelli, quattro artisti che hanno unito le loro forze per fare di BV3 un progetto epico!