Share
Home Rap Italiano “Santana Mafia Party”: i giovani Santana Moe tornano con il loro terzo...

“Santana Mafia Party”: i giovani Santana Moe tornano con il loro terzo progetto ufficiale

SEGUICI

5,128FansLike
14,277FollowersFollow
84SubscribersSubscribe
Share

Santana Mafia Party” è il nuovo progetto dei Santana Moe, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digital store, fuori per Believe Digital.

Anticipato da tre singoli – “Monte bianco”, “Neve tutto l’anno” e “Fanculo agli sbirri” -, “Santana Mafia Party” è il terzo mixtape ufficiale del duo Santana Moe, composto da Digio Santana e Rei Santana. I due giovani rapper, forti del successo dei primi due lavori, “Giovani Danni” 1 e 2 – che hanno accumulato decine di milioni di stream su Spotify -, pubblicano un nuovo progetto, manifesto del loro immaginario. Un rap fatto di riferimenti diretti, barre crude, un’estetica esplicita e senza filtri, che nasce come una spontanea cronaca di ciò che succede per strada, negli angoli, nei posti dove le luci dei riflettori non arrivano. Digio e Rei raccontano la Milano che vivono in prima persona, quella lontana dai rotocalchi e dalle copertine, in cui i concetti di giusto e sbagliato assumono un altro significato, in cui tra sopravvivere e vivere c’è una differenza piuttosto marcata, guardando ai metodi della trap d’oltreoceano e d’oltralpe, ma senza copiarne il sound e l’approccio. Il sound cupo e notturno, tipico dei banger da club, si rifà infatti alla West Coast, alla Bay Area, per un totale di 10 tracce dal sound e dallo stile riconoscibile. Brani da discoteca si alternano quindi ad anthem più street, mentre non mancano momenti di riflessione ed introspezione, pensieri scaturiti da un mondo fatto di luci e ombre, in cui le seconde sanno spesso essere impenetrabili.

Due i featuring presenti, a ribadire la natura personale di “Santana Mafia Party”, poiché si tratta non solo di colleghi ma anche di amici del duo: Bloodgang in “Già lo sai bitch” e Paky Santana in “Non tutto passa”. Le produzioni invece sono affidate ai 2nd Roof – produttori multiplatino, con alle spalle lavori per tutta la scena italiana – e Young Nano Baby, producer storicamente legato a Digio e Rei. Ogni brano ha una storia a sé, ma nel complesso restituiscono un quadro diretto e d’impatto del mondo Santana Moe, che ha già conquistato pubblico e critica negli ultimi anni.

Share
Share