Share
Home Rap Italiano “SC4”: fuori oggi il nuovo capitolo della saga di EP del producer...

“SC4”: fuori oggi il nuovo capitolo della saga di EP del producer Neazy Nez!

SEGUICI

5,143FansLike
14,277FollowersFollow
84SubscribersSubscribe
Share

SC4” è il nuovo EP di Neazy Nez, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digital store, fuori per SuperCari Music.

Anticipato da “In Macchina”, singolo con Comagatte, Lince e Larry Joule, il nuovo EP del produttore milanese Neazy Nez è il quarto capitolo della saga “SC”, acronimo di “SuperCari”, e prende il nome dalla label indipendente fondata dallo stesso Neazy Nez. Fortemente ispirato dal sound americano e dall’approccio dei producer statunitensi, in grado di coniugare innovazione e tradizione, in “SC4” Neazy Nez si è mosso seguendo questo doppio filone: elementi tipici della trap e del sound contemporaneo si amalgamano a sample e strutture classiche, dando vita ad un suono senza tempo. L’EP si sviluppa come un racconto a tema, seguendo una trama che vede il protagonista acquistare una macchina, per poi vivere tutta una serie di avventure a bordo – dal freestyle alle serate con gli amici, passando per l’innamoramento e altro ancora. Sono 12 i rapper presenti in tracklist, italiani e americani, a testimoniare l’ampiezza degli orizzonti e del network di Neazy Nez: oltre ai già citati ComagatteLince e Larry Joule, ci sono Bizzy ClassicoDani Reccia (dalla Dadaismo Records di Deleterio), Desperado RainEgreenLeroy Paziest aka PaziestMemoBRiccardino e gli statunitensi June Summers e il compianto Fred The Godson.

Pezzi lirici e più riflessivi si uniscono a street banger dal sapore crudo e autentico, mentre non mancano brani più leggeri, esercizi di stile e tecnica, o ancora love song atipiche, come il singolo “In Macchina”. Lo stile di Neazy Nez è riconoscibile in ogni produzione, così come le iconiche influenze che hanno formato il suo gusto. “SC4” è un disco pensato e costruito per chi ama il rap in tutte le sue sfaccettature.

“SC4” è stato mixato da Matteo Arienzo, mentre il master è a cura di Will Vasconi. L’artwork in copertina è firmato da G. Mellera.

Share
Share