Share
Home Rap Italiano “Jungla”: nel nuovo singolo Tony Boy racconta com’è districarsi nella società di...

“Jungla”: nel nuovo singolo Tony Boy racconta com’è districarsi nella società di oggi

SEGUICI

5,147FansLike
14,277FollowersFollow
84SubscribersSubscribe
Share

Jungla” è il nuovo singolo di Tony Boy, disponibile su Youtube – con video ufficiale -, in streaming su Spotify e su tutti i digital store.

Continua il fruttuoso sodalizio tra il giovane rapper Tony Boy e il produttore Wairaki. Dopo aver pubblicato “Champagne” – ft. Mr.Rizzus – e “1999“, proseguono il 2020 con “Jungla”. Il nuovo singolo continua sul sentiero tracciato dai precedenti, cercando di combinare, in maniera complementare, strofe rappate ed elementi melodici. Il processo è aiutato dalla produzione di Wairaki, articolata ma mai troppo complessa, che accompagna l’ascoltatore e allo stesso tempo segna il mood del brano.

Tony Boy in “Jungla” parla delle difficoltà a vivere e orientarsi nella società moderna, selvaggia e labirintica, spesso priva di scrupoli e piena di sentieri che portano a perdersi. L’unica soluzione è quella di rimanere fedeli al proprio istinto e ai propri valori, per non perdere mai l’orientamento.

Il video di “Jungla” è a cura di Gioele Muyumba. L’artwork è stato realizzato da 7KO Graphics.

Jungla è un invito a rimanere sé stessi, fedeli al proprio istinto di sopravvivenza, per non perdere l’orientamento, come in una vera giungla. Puoi fare quello che vuoi, non serve che obbedisci a loro, mentre stai bevendo un drink qualcuno ti odia per qualcosa” – Tony Boy

Tony Boy, rapper classe ’99 nato a Padova, si avvicina al rap fin dai primi anni di scuola.   Si fa conoscere dal pubblico nel giugno 2019, con l’uscita del suo primo ep “Non c’è futuro” interamente prodotto da Wairaki. Spicca per la sua capacità di scrittura, interpretazione e versatilità nel flow, mischiando tematiche sentimentali con un’attitudine pià cruda. Dopo “Champagne” in collaborazione con Mr.Rizzus, “1999” è il secondo singolo del suo 2020, a cui fa seguito “Jungla”.

Share
Share