Share
Home Rap Italiano "1999": Tony Boy racconta com'è avere vent'anni nel nuovo singolo

“1999”: Tony Boy racconta com’è avere vent’anni nel nuovo singolo

SEGUICI

5,128FansLike
14,277FollowersFollow
84SubscribersSubscribe
Share

1999” è il nuovo singolo di Tony Boy, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digital store.

Dopo aver inaugurato il 2020 con “Champagne”, in collaborazione con Mr.Rizzus, Tony Boy torna con un nuovo brano, che vede sempre Wairaki alla produzione, come tutte le uscite precedenti. “1999” è un pezzo fortemente personale: Tony Boy racconta cosa significa avere vent’anni al giorno d’oggi, parlando della sua vita, dei rapporti personali e di cosa comportano i cambiamenti e le responsabilità che arrivano a quest’età. La descrizione del rapper classe ‘99 è però condivisibile da tanti adolescenti in Italia al giorno d’oggi: il suo racconto è quindi tanto personale quanto universale, e comunica in maniera sincera e genuina a tutti gli ascoltatori, aiutato dalla delicata strumentale di Wairaki, che mette in risalto le sue parole.

«In ”1999” parlo di me ma di riflesso della mia generazione, senza alcun tipo di giudizio, positivo o negativo che sia. Voglio raccontare cosa significa avere vent’anni oggi» – Tony Boy

Tony Boy, rapper classe ’99 nato a Padova, si avvicina al rap fin dai primi anni di scuola.  
Si fa conoscere dal pubblico nel giugno 2019, con l’uscita del suo primo ep “Non c’è futuro” interamente prodotto da Wairaki. Spicca per la sua capacità di scrittura, interpretazione e versatilità nel flow, mischiando tematiche sentimentali con un’attitudine pià cruda. Dopo “Champagne” in collaborazione con Mr.Rizzus, “1999” è il secondo singolo del suo 2020.

Share
Share