Share
Home Interviste Intervista a Blank: la nuova voce dell'urban pop italiano

Intervista a Blank: la nuova voce dell’urban pop italiano

SEGUICI

5,184FansLike
15,664FollowersFollow
79SubscribersSubscribe
Share

È da oggi, 14 Novembre 2019, fuori in esclusiva su Hiphopstarztour.com, il video del nuovo singolo di Blank intitolato “137“, prodotto da Ali3n e pubblicato per UMA Records.

Il nuovo singolo “137”, che arriva a poco distanza dall’uscita del brano d’esordio “Non è serata“, è il racconto di due persone che affrontano la vita insieme tra alti e bassi, Blank si mette a nudo, diretta e sincera racconta la voglia di evadere da un mondo che corre, vivendo al proprio ritmo.

Intervista a Blank

Partiamo dall’inizio. Raccontaci da dove nasce il tuo nome e da dove comincia la tua passione per la musica

Ok, sarò banale ma ti dico da sempre, o meglio, da quando ho ricordi. In casa abbiamo sempre ascoltato un sacco di musica, poi a 10 anni ho iniziato a studiare il pianoforte e da lì è andata avanti, fino ad arrivare al progetto Blank.

Il nome Blank è nato in maniera casuale, durante la produzione dei miei primi brani. Ancora non avevo idea del genere preciso, Blank vuol dire “vuoto, in bianco” e all’epoca rappresentava il contenitore vacante in cui mettere tutte le mie idee musicali, senza obblighi né confini. 

Non è serata’ è prodotto da Aquadrop, ‘137’ da Ali3n: a tuo parere quanto incide nella realizzazione di un pezzo il rapporto con il produttore?

Incide moltissimo, ogni produttore ha il suo stile personale che influenza inevitabilmente il brano. Infatti, se mettiamo a paragone i due singoli, hanno due sound totalmente diversi. 137 è un pezzo molto personale che aveva bisogno di una base avvolgente che lasciasse il giusto spazio alle parole, quando ho sentito la base di Ali3n sapevo che era quella giusta. Il nostro obiettivo è emozionare e comunicare uno stato d’animo, il fatto poi che la canzone si ispiri alla nostra storia ha reso tutto più magico.

Dicci tre rapper, italiani o stranieri, dai quali trai ispirazione

La mia ispirazione non nasce dal rap, ma dal mondo urban nel senso più ampio. Post Malone, Juice Wrld e Blackbear sono grandi influenze nel mio modo di intendere la musica. Per quanto riguarda l’Italia, apprezzo molto lo stile di Giaime, Izi e mi piace molto quello che sta facendo Tommy DALI, è uscito da poco ma è già fortissimo.

Il mondo urban si sta finalmente affermando anche qui in Italia. Dove credi possa arrivare il rap e la musica urban da qui ai prossimi anni?

Molto lontano. Moltissimi artisti stanno prendendo parti del rap/urban e le stanno adattando anche a generi diversi. E’ un periodo di grande sperimentazione nella scena italiana, e penso che molti dei nomi che stanno iniziando ad uscire fuori faranno il botto nei prossimi anni, o almeno, me lo auguro.

Che progetti hai per il futuro? C’è un EP in cantiere?

Ehi, chi ti ha dato la soffiata? Comunque si, c’è un EP in cantiere e non vedo l’ora di poter condividere di più. CI sto lavorando insieme ad Ali3n, ed abbiamo voglia di portare un sound nuovo all’Urban Pop italiano. Ne riparliamo tra qualche mese!

Share
Emme Damna
Nato poco prima che il millennio volgesse al termine, ho vissuto inseguendo una sconosciuta, tra i libri, che aveva chiesto di essere seguita. Lei era provincia, ed io un ragazzo dei tanti, figlio della musica e dei samprietrini
Share