Share
Home Rap Italiano Tes “May Day/Mondo cane”, Il primo video estratto dall’album "12 ore...

Tes “May Day/Mondo cane”, Il primo video estratto dall’album “12 ore all’alba”

SEGUICI

5,173FansLike
15,701FollowersFollow
80SubscribersSubscribe
Share

May Day/Mondo cane è il nuovo video di Tes, estratto da “12 ore all’alba“, progetto pubblicato lo scorso 27 settembre.

In un video dai toni irriverenti, il rapper e beatmaker sardo residente in Emilia ci racconta la quinta traccia di 12 ore all’alba. Un brano totalmente fuori dalla corrente commerciale e che mira, invece, a far emergere il carattere di chi lo ha creato. Il video di May Day/Mondo cane ha una doppia valenza. Tes vuole sia farsi conoscere e lasciare un’immagine visiva di sé, quanto far capire agli ascoltatori che l’apparenza diventa marginale quando il messaggio che si comunica ha una sua forza dominante.


Regia e montaggio a cura di Tes
Riprese di Tesy Nanta

“…non esiste il commerciale, non esiste l’underground, l’Hip Hop è solo uno, un messaggio, un sound…” 

Ciò che l’artista vede nella musica, si riversa in questo progetto. L’Hip Hop per Tes è, dunque, un genere caratterizzato da una moltitudine di tecniche, che sono di fatto legate ad una cultura, commerciale o underground. Cultura che va rispettata, poiché essa è l’essenza stessa di un genere, ad oggi, tra i più ascoltati nel panorama italiano. Uno stralcio di vita, di sogni, ricordi e tanto altro, nei 18 brani che attraversano questo lavoro. Ricco di musica ed emozioni, frutto di un progetto curato interamente da un artista conscio e dall’esperienza decennale. 

Michele Garau alias Tes è un rapper e beatmaker sardo residente in Emilia. Si avvicina all’Hip Hop nella metà degli anni ‘90 grazie ai graffiti, successivamente come freestyler e autore dei suoi testi. Dal 2001 al 2005 realizza diverse demo, che abbracciano i valori originali della cultura hip hop riversando la sua scrittura su temi sociali e politici. Sempre nel 2005 inizia un progetto musicale più strutturato rispetto ai precedenti, dal titolo Tra chi sente e chi ascolta, che riesce a pubblicare e a distribuire in tutta la penisola nel 2007 con l’etichetta veronese Vibra Records.

Da quel momento, aumentano i concerti facendo anche da gruppo spalla sia a gruppi hip hop italiani che americani, quali Beatnuts e Afu-Ra. Per diversi anni affina le sue capacità di beatmaker, realizzando diversi beat-tape e album di artisti isolani, sino al 2012, anno in cui pubblica e stampa, da indipendente, l’album dal titolo Da sotto, ricco di sonorità soul e jazz, di cui ne è autore e compositore. L’anno successivo, il suo rap incontra le basi musicali di B-Doub, beatmaker tedesco, con cui pubblica Lontani dalla luce: umbras. Nel 2014, assieme a Su Rais, pubblica e stampa il concept album dal titolo Dimonius et Demoni, di cui ne è compositore e in parte autore.

Dal 2016 al 2018, elabora diversi brani di cui 5 faranno parte dell’Ep L’originale. I restanti saranno inclusi nel suo nuovo progetto 12 ore all’alba, dalle sonorità uniche e ricercate di hip hop classico con sfumature soul jazz, che vede la partecipazioni di diversi artisti sardi sia nei brani musicali che nelle elaborazioni grafiche. Oltre ad essere l’autore e il compositore dei suoni brani, Tes ne cura il suono e la finalizzazione, e per i videoclip pubblicati ne è l’ideatore e il montatore, dando sfogo alla sua creatività a trecentosessanta gradi. 

Share
Share