Share
Home Rap Italiano Max Penombra feat. Visioni di Cody: esce il disco “Quando esco voglio...

Max Penombra feat. Visioni di Cody: esce il disco “Quando esco voglio stare tranquillo”

SEGUICI

5,172FansLike
15,688FollowersFollow
76SubscribersSubscribe
Share

Esce oggi per Brutture Moderne con distribuzione Audioglobe, “Quando esco voglio stare tranquillo” (https://orcd.co/penombracodytranquillo), il primo album di Max Penombra feat. Visioni di Cody.

Anticipato dalla pubblicazione di “Adattatori” (con il featuring di Moder) e di “Campo rom”, l’album contiene otto canzoni che propongono una versione del tutto contemporanea e inedita del crossover, in cui un rock indipendente intimo si fonde a un rap “scazzato” animato da una vena ironica pungente, da qualche paradosso e da varie provocazioni.

Max Penombra, rapper ravvenate classe 1984, e i Visioni di Cody, gruppo alt-rock di San Piero in Bagno (FC), sono attivi da tempo nella scena musicale della zona, si conoscono da circa dieci anni, ma solo di recente, dopo un invito estemporaneo della band a fare un pezzo dal vivo insieme, hanno deciso di collaborare. Poco dopo si sono ritrovati in studio con la voglia di fare musica insieme, senza stabilire, a priori, la direzione da prendere. Così nascono le canzoni di “Quando esco voglio stare tranquillo”, un album con un titolo che ha una storia: “Da quando ci frequentiamo con i ragazzi del gruppo – racconta Max Penombra -, abbiamo sviluppato una sorta di linguaggio, fatto di motti e frasi fatte che ci divertono. ‘Quando esco voglio stare tranquillo’ è una di queste. Il significato dell’album è quello della frase in sé: è l’illusione di poter essere pronti a tutto quello che succede, di poter evitare i problemi e gli imprevisti solo dicendo questa frase. Sappiamo che non è così, come sappiamo di essere ormai adulti, ma ogni tanto vorremmo dimenticarcene”.
Accettare o rifiutare di essere adulti, chiedersi se costruire qualcosa o rivoluzionare di nuovo tutto: questo conflitto è il motore di un album che fonde rap e rock spontaneamente, senza calcoli o premeditazione. E anche se sullo sfondo si percepisce un senso di malinconia e sconforto, ogni canzone prima o poi strappa un sorriso.

Tra gli ospiti del disco ci sono Moder, rapper che con Max Penombra ha fatto parte del gruppo Il Lato Oscuro della Costa, Francesco Giampaoli (Sacri Cuori, Classica Orchestra Afrobeat) e Dj Nersone.

Share
Share