Share
Home Emergenti Ascolta "Hover" il nuovo album dei Velocy Raptus

Ascolta “Hover” il nuovo album dei Velocy Raptus

SEGUICI

5,130FansLike
15,254FollowersFollow
49SubscribersSubscribe
Share

Velocy Raptus “Hover”, Il nuovo album

Hover” è il nuovo album del gruppo Velocy Raptus, disponibile da Venerdì 16 novembre per NuFabric su SpotifyiTunes e tutte le principali piattaforme di streaming e in versione fisica.

La Velocy Raptus è una formazione ERM che nasce nel 2015, attualmente composta da sei membri: le tre voci Skià, Nucky e Vuoto, il dj Serltz, Rarde alle produzioni e Carlo Pelloni alle batterie.

Nel 2017 hanno pubblicato “Saudade”, l’album d’esordio uscito in copia fisica e su tutte le piattaforme digitali che ha permesso al gruppo di entrare nel roster della label NuFabric e di creare il loro live show unico, che li ha portati a esibirsi in apertura ad artisti del calibro di Nitro, Coez, Rkomi, Mudimbi, Gue Pequeno, Noyz Narcos, Carl Brave x Franco126, Tedua e Luchè.

“Hover” nasce dalla necessità di trovare un posto, tutto il disco è stato concepito in pochi mesi di disequilibrio nonostante sia proprio l’equilibrio uno dei temi principali di questo lavoro.

Il viaggio di Hover parte da una mattinata di neve che costringe i Velocy Raptus a chiudersi in studio per dare forma a quanto pensato ed elaborato nei mesi precedenti. L’intesa fra i sei ha permesso ad ogni componente di fornire il proprio contributo ai brani, seguendo il suo filo emotivo personale e mettendolo a disposizione del gruppo. I suoni del disco sono stati creati partendo da zero, lasciandosi condurre da un flusso spontaneo e focalizzandosi sulla ricerca di un’identità sonora semplice nel suo arrangiamento ma complessa nella sua totalità. La concezione e lo stile del sound è ispirato a quello dell’ avanguardia urban americana degli ultimi 10 anni che hanno influenzato soprattutto la scelta dei campioni selezionati e della musica composta da Rarde. L’album è stato registrato presso il NuFabric Basement Recording Studio.

“Hover vuol dire letteralmente librarsi, fluttuare. Fluttuare tra due punti, senza fine, fuori controllo, in un’ incosciente caduta.[..] Nessuno nasconde le aspettative ambiziose rispetto al progetto. Affrontarle nel modo più musicalmente istintivo, senza ansia o armature esterne, si è rivelata la migliore strategia per realizzare un prodotto che possa soddisfarci sotto ogni punto di vista e che dal vivo si riveli il viaggio più energico che ci si possa aspettare. Hover. “

Ascolta “Hover” il nuovo album dei Velocy Raptus

Share
Share