sabato, Dicembre 3, 2022
More

    Mecna “Pratica”, fuori ora il nuovo video

    SEGUICISocial

    5,105FansLike
    12,441FollowersFollow
    84SubscribersSubscribe

    "PRATICA" è il nuovo singolo di Mecna uscito il 25 gennaio su SpotifyiTunes e tutte le piattaforme digitali. Prodotto da Yakamoto Kotzuga e scritto e composto dallo stesso Mecna, in collaborazione con Alessandro Cianci. “PRATICA” segna il ritorno di Mecna in Universal Music, a 3 anni di distanza dal suo secondo album LASKA (Universal Music/Macro Beats), seguito a gennaio 2017 da LUNGOMARE PARANOIA (Macro Beats). 

    Il video di PRATICA, in uscita oggi, 1 febbraio, è il complemento visionario e surreale delle liriche del brano: diretto da Pietro Cocco, aggiunge un altro imperdibile tassello alla videografia sperimentale e creativa che ha sempre contrassegnato la carriera di Mecna.

     

    Sin dai suoi esordi una delle voci più originali e uniche della scena musicale italiana, con questo nuovo singolo Mecna prosegue il suo personale approccio alla forma canzone, mescolando il linguaggio hip-hop a una ricerca melodica quasi indie, appoggiandosi su una produzione cinematica e suggestiva. 

    In "PRATICA" Mecna sembra ancora una volta voler sottolineare la propria volontà di differenziarsi: o, più semplicemente, il disagio che prova nel sentirsi omologato e “parte di qualcosa”. 
    Prima di piacere agli altri, devi piacere a te stesso. Se non sei sicuro di te stesso, non riuscirai mai a trovare l'equilibrio, neanche con tutti gli altri che ti dicono che sei il migliore”. 

    Ascolta "Pratica" il nuovo singolo di Mecna su Spotify

    BIOGRAFIA

    MECNA è stato la vera rivelazione della stagione 2012/2013: il suo album d'esordio “Disco Inverno” (Macro Beats/Audioglobe) ha conquistato subito i media specializzati, il pubblico Hip Hop e tutta la scena indipendente italiana, portando il rapper foggiano in un lunghissimo tour che ha toccato più volte ogni regione d'Italia, fino ad esibizioni su palchi importanti come quello dell'Hip Hop TV B-Day al Mediolanum Forum di Milano (sia nel 2012 che nel 2013) e del Miami Festival insieme al meglio della musica indipendente italiana. Nell'aprile 2013 è uscito "Disco Inverno – Rare & Unreleased" (Macro Beasts/Audioglobe), uno spin-off del fortunatissimo “Disco Inverno” che ha riportato Mecna ancora in tour. Nel settembre 2013 il MEI, Meeting delle Etichette Indipendenti, ha voluto premiare Mecna con la Targa Giovani MEI 2.0 come Miglior Solista. Ha inoltre vinto lo speciale Premio “Social”, assegnato al giovane artista che fa il miglior uso dei social network per la diffusione della propria musica. Nel 2015 ha pubblicato l’album "Laska" per Macro Beats/Universal Music. A gennaio 2017 è uscito “Lungomare Paranoia”, disco annunciato attraverso un live sui social.


    MECNA PRATICA Testo

    [Strofa 1] Yah
    Ha visto visto come cambia in fretta il tempo
    Fa di nuovo freddo
    Hai visto cosa danno in TV?
    Che non ho spento
    Al posto del mio letto ora c’è un cinema, yeeh
    Però non so per quanto ancora ci sarà

    [Bridge 1]
    Puoi lasciarmi così per un po’
    Mentre perdo le cose importanti e guadagno le cose che rubo
    Vorrei far parte del gruppo
    Però ormai odio un po’ tutti
    Qua sembrano felici più di me

    [Ritornello]
    E non avevo fatti i conti con la pratica
    La vita è come l’insegnante più antipatica
    E non ho mai studiato troppa matematica
    Ma so contare su di me
    E non ho dubbi che per stare su servano le ali
    Però non c’è nessuno che ti sostiene se cadi
    E tu poi rischi di restare là solo magari
    Posso contare su di te
    (Yeh, yeah)
    (Yeh, yeah)
    (Yeh, yeah)

    [Strofa 2]
    Hai visto che alla fine mi rialzo
    Ahah sono ancora in piedi
    S’inciampa e si sprofonda qua giù
    Quando non credi
    Hai visto come
    A volte le persone
    Sono facce da dimenticare
    Per lo più le puoi scordare

    [Bridge 2]
    Non ho fatto
    Ancora di me
    La mia cosa preferita
    Dovrei lavorarci un po’ su
    Non ho fatto
    Ancora di me
    La mia cosa preferita
    So che potrai esserlo tu

    [Ritornello]
    E non avevo fatti i conti con la pratica
    La vita è come l’insegnante più antipatica
    E non ho mai studiato troppa matematica
    Ma so contare su di me
    E non ho dubbi che per stare su servano le ali
    Però non c’è nessuno che ti sostiene se cadi
    E tu poi rischi di restare là solo, magari
    Posso contare su di te
    (Yeh, yeah)
    (Yeh, yeah)
    (Yeh, yeah)
    (Yeh, yeah)
    (Yeh, yeah)
    (Yeh, yeah)

    [Outro]
    Puoi lasciarmi così per un po’
    Mentre perdo le cose importanti e guadagno le cose che rubo
    Vorrei far parte del gruppo
    Però ormai odio un po’ tutti
    Qua sembrano felici più di me