Fuori ora “Roma” il nuovo video di OG Eastbull.

“Roma” è il nuovo video del singolo estratto da “La vita è bella”, l’album d’esordio da solista di OG EASTBULL, disponibile da venerdì 30 novembre suSpotifyiTunese tutte le piattaforme digitali pubblicata per la label GUNA e distribuito da Believe Digital.

Il video di “Roma” è girato in alcuni dei luoghi più iconici della Capitale da Andrea Gallo.
“Roma” è il singolo estratto da”LA VITA E’ BELLA”, il primo album da solista di OG EASTBULL che racconta un universo artistico multiforme, fatto di contrasti e infinite contaminazioni: una quotidianità difficile, controversa, ma cantata con l’intento di spostare l’attenzione sulla bellezza di saper valorizzare il “niente” e un suono unico e riconoscibile, limato dalla multiculturalità spontanea che domina in quartieri come quello di Due Ponti.

 

E sono proprio le produzioni uno dei marchi di fabbrica del disco di OG Eastbull, realizzate dal producer Il Mago del Blocco, con sonorità che fanno il giro del mondo pur trovandosi dentro ad una manciata di chilometri quadrati. Dal Baile Funk, che mette insieme il rap a elementi della musica latino americana, fino a riferimenti che prendono spunto dalla tradizione rumena e quella sinti, di cui viene ripresa la “vibe”, con strumentali che ne enfatizzano l’energià e la vitalità e un’attitude simile: dodici tracce che esprimono in modo netto stati d’animo, scritti in bianco e nero.

“LA VITA E’ BELLA” descrive la vita a Due Ponti, mostrando il lato bello del quartiere, quella “casa” che, nella sua follia e confusione, rappresenta un punto di riferimento e un luogo che non smette di offrire nuovi stimoli all’artista. All’interno del disco collaborazioni con alcuni dei protagonisti della scena attuale come Achille Lauro, Fred De Palma, Edo Fendy e non poteva mancare un brano insieme alla sua crew BPR SQVAD.
Con la sua musica OG Eastbull vuole riuscire a “far splendere il sole al blocco”, trasmettendo positività a se stesso e agli altri attraverso una scrittura che gli permetta di evadere da una realtà spesso complicata.
Il rapper riesce in questo viaggio a trovare la bellezza in luoghi in cui non si è abituati a cercarla.

All’anagrafe Alfred Hodor, OG Eastbull è un rapper italo rumeno. Il suo nome d’arte indica le sue origini: OG sta per “Original Golani”, che in rumeno ha un’accezione ampia ma significa principalmente “delinquenti”, “ragazzacci”, la parola “Eastbull” descrive la sua provenienza.
Nasce in Germania, trascorre parte della sua infanzia in Romania per poi approdare a Roma da ragazzo, passando la sua adolescenza nel quartiere Due Ponti.
Ed è proprio nella capitale che, dopo un periodo passato tra pugilato e vita di strada, viene introdotto alla musica da Sick Luke, che lo inserisce all’interno della scena rap della città. Trasferisce questa esperienza alla sua crew di Due Ponti, la BPR SQVAD, un gruppo di amici di vecchia data con cui condivide la vita di tutti i giorni, la passione per i graffiti e gli ascolti musicali orientati agli artisti d’oltreoceano: 21 Savage, 6IX9INE, DMX sono solo alcuni dei riferimenti che daranno ispirazione alle prime produzioni del gruppo. Il progetto solista di OG continua a crescere, portandolo a collaborare con artisti affermati come Tony Effe e Achille Lauro in “Ballo del blocco”, il primo singolo estratto dal nuovo album “La Vita è Bella” che diventa un inno al quartiere romano suonato e cantato in tutti i club italiani, a cui segue il singolo virale “Bella Giornata”, inserito anche nella colonna sonora della nuova serie di Netflix Baby, che in pochi mesi si aggiudica la certificazione “disco d’oro” della FIMI.
Parallelamente il successo per OG esplode anche in Romania con la crew GOLANI, collettivo rumeno che gli dà la possibilità di raccontare il vissuto del “blocco” con maggiore libertà espressiva, con pezzi più crudi ed espliciti che lo avvicinano all’immaginario della scena rap locale.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.