È fuori ora “REL” il nuovo album di Nashley

Da Oggi, venerdì 26 ottobre, in tutti i negozi e su tutte le piattaforme digitali è disponibile “REL”, il primo album di Nashley che vede, tra gli altri, ospiti artisti del calibro di MamboLosco, Gué Pequeno e Danien&Theo.

REL è il disco d’esordio del giovane rapper Nashley Rodeghiero, in arte Nashley. Da molti già riconosciuto come uno degli artisti più promettenti della scena Trap italiana, nonostante la sua giovanissima età, Nashley mette in mostra una grande padronanza del genere ed una spiccata indole compositiva, nella quale confluiscono il suo retaggio musicale e il suo bagaglio di esperienze.
“Questo è il mio primo disco è sono entusiasta di poterlo condividere con i fan dal vivo. Nel mio lavoro cerco sempre di esprimere me stesso, senza censure e senza condizionamenti.  Mi auguro davvero che possa essere capito ed apprezzato da tutti”.

Ascolta “REL” l’album d’esordio di Nashley

 

Così, Nashley, traccia dopo traccia, racconta il suo primo disco:
1. 3D Notte
3D di Notte è il confine temporale ideale che divide coloro i quali vivono una vita ordinaria da quelli che invece trascorrono un’esistenza fuori dagli schemi. Alle tre di notte si torna a casa e si va a dormire, oppure ci si spinge oltre, alla ricerca della propria vocazione e di nuove sfide soprattutto con se stessi, per una vita portata al limite e con le luci dell’alba a segnare la tregua.
“Tre di notte in realtà non è l’ora in cui torno solitamente a casa… è che sei di mattina non ci stava bene con la metrica”
2. Sex 
Sex è un brano che riesce a raccontare una storia d’amore in bilico tra un linguaggio romantico e lo slang di strada, un messaggio forte e diretto che riesce a far rivivere concretamente emozioni ed esperienze all’ascoltatore.
“Sex è una storia vera, realmente accaduta nella mia vita e non potevo fare altro che raccontarla a modo mio” .
3. Amerika   
Amerika è un brano dal sapore immediato e coinvolgente: una vera esplosione di rap e trap, innovative ed alternativo.
“Volevo nascere in America. Il sogno di ogni ragazzo nato nell’ultimo ventennio – dice Nashley. I grattacieli, i quartieri con le super ville nelle boulevard più benestanti di LA, le ragazze in costume a Miami Beach.
“L’America è sempre stata il desiderio proibito di tutti già dall’800, quando milioni di Italiani emigrarono negli States per inseguire il proprio a sogno, nella “Terra Della Libertà e Della Ricchezza”. Per questo nel brano sottolineo più volte il fatto che avrei voluto nascere in America, nella boulevard più ricca, dove non esistono i problemi economici e si vive la vita con grande leggerezza.”
4. Trapshit
Nel quartiere dove è Nashley, non è mai stato facile vivere, una giungla di cemento dove per fare due soldi  ci si deve arrangiare. Trapshit è la sua realtà, il modo in cui i ragazzi della sua età sono riusciti a sopravvivere, tra erba, soldi, problemi e stili di vita sbagliati.
“Trapshit per fare sti soldi e tenerli per me, fare i milioni e contarli in hotel, giuro l’ho fatto soltanto per me”.  
5. Supercar
Un brano allegro, in cui Nashley, Danien e Theo stanno metaforicamente viaggiando su una macchina, una macchina lussuosa, senza avere nessuna destinazione.
SuperCar esprime al meglio il desiderio di ricchezza, di una vita diversa, spensierata e senza i soliti problemi di routine.
“Sì sto bene con la testa fra le nuvole… un’espressione che sembra banale, ma che racchiude un significato più profondo che sta nella voglia di evasione dalle costrizioni e le opprimenti preoccupazioni di questa società”.
6. Come va?
“Come va?” è una domanda che ci poniamo spesso, alcune volte senza riuscire a darci una risposta.
Nashley in questo brano se lo chiede in terza persona (“Dimmi come va”) usando un tono spensierato.La traccia melodicamente ricorda le onde, la spiaggia, la tranquillità e l’allegria.L’artista racconta di una ragazza che lo raggiunge sulla riva del mare, si siede affianco a lui, e gli chiede “Come va?”. In realtà questa persona non esiste, semplicemente è Nashley che lo chiede a se stesso.
7. Nuovi Jeans
Brano introspettivo e profondo in cui Nashley con uno stile immediato e crudo racconta la sua vita e gli eventi che l’hanno segnato.
“Nuovi Jeans” è l’ambizione che rimane ferma al presente, un’aspettativa delusa, una consolazione amara per chi prova ad uscire dalla propria gabbia.
“Se ti va ti parlo di me però in sottofondo… è sempre difficile raccontarsi in maniera aperta e libera, ma è la condizione necessaria perché un artista si possa definire tale”
8. Avocado 
Avocado nasce da uno slogan di MamboLosco e Nashley, in cui il frutto diventa metafora della “felicità” .
D’altra parte l’accoppiata con il compagno di gang ci ha da sempre abituati a testi semplici ma di effetto (vedi Piano Piano Way e Come se fosse normale), capaci di diventare d’uso nel linguaggio comune dei giovani.
9. Okay 
“Okay” non poteva essere titolo migliore per una traccia in cui Nashley racconta effettivamente come ora sembrano andare le cose. Nel brano l’artista dice che anche se non frequenta più la scuola, anche se spesso e volentieri non è a casa e anche se la sua vita non è più quella di prima, le cose vanno “Tutto Okay”.
Nei versi “Dimmi solo che sarà per sempre” e “Volevamo essere ricchi” si possono percepire alcuni  desideri di Nashley.
10. Baby Lady 
Brano rocambolesco dove Nashley si paragona al fenomeno cinque volte Pallone D’Oro. Lo sport praticato dall’artista non è quello del calcio, ma quello altrettanto amato dai giovani : il sesso. Nashley ostenta le sue doti di  playboy e le racconta nello stile diretto che lo contraddistingue, sfoggiando, con tono giocoso e volutamente arrogante, le sue conquiste come trofei.
Insieme all’uscita del disco partirà anche il “REL” instore tour che porterà il rapper ad incontrare i fan in alcune delle principali città Italiane.
“REL” instore tour:
  • 26/10 – Padova – Mondadori – h. 18:00
  • 27/10 – Milano – Mondadori di via Marghera – h. 18:00
  • 28/10 – Torino – Mondadori – h. 18.00
  • 29/10 – Firenze – Galleria del disco – h. 16:00
  • 30/10 – Roma – Discoteca Laziale – h. 17:30
  • 31/10 – Varese – Varese Dischi, via Alessandro Manzoni, 3 – h. 16:30
  • 02/11 – Brescia – Mondadori – h. 18:00

Nashley Rodeghiero, in arte Nashley, nasce nel 2000 in provincia di Vicenza. L’artista coltiva la passione per la scrittura cimentandosi in poesie e testi fin da piccolo, per poi dedicarsi alla stesura di rime, strofe e ritornelli. Ama il rap perché: «descrive i pensieri di noi giovani che passiamo la maggior parte della giornata per strada». Un anno fa l’artista inizia a registrare alcuni brani in uno studio homemade con alcuni amici. Pubblica poi su YouTube i videoclip dei brani “No Idea Freestyle”,“Paranoia” e “Goodfellas” (tutti prod. Vinnie Moore), oltre a quelli nati dalle collaborazioni con O.G. Nuff (“Helloweed”). Con il compagno di crew MamboLosco pubblica su Spotify i brano “Come se fosse normale”, “Me lo sento” e“Piano piano way” ottenendo milioni di riproduzioni ed affermandosi tra le più interessanti giovani promesse della scena Trap italiana. L’artista vuole esprimere in rime : «tutto ciò che mi passa per la testa, tutto ciò che vivo, tutto ciò che provo». Il 5 ottobre scorso è uscito il singolo “3D Notte” che vede la partecipazione dell’icona Rap italiana Gué Pequeno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.