Goya” è il titolo del nuovo album del rapper umbro Il Bufalo, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digiral store.

Anticipato dai singoli “Cellophane”, “Detroit” e “Vudù”, il nuovo disco arriva dopo un periodo complicato nella sfera privata del rapper, una parentesi intensa e segnante, che Il Bufalo ha riversato nelle liriche dell’album, emotivamente impegnative e d’impatto. L’uso del rap come una valvola di sfogo gli ha permesso di realizzare brani schietti, liricamente senza filtri, crudi racconti di un quotidiano tutt’altro che sereno – dalla malinconia dei rimpianti in “Ci Guardano”, passando per la disillusa introspezione di “Vudù”, per arrivare al desiderio di rivalsa de “La verità” e “Detroit”.

Ascolta "Goya" il nuovo album de Il Bufalo

 

“Goya” vede Late’G nelle vesti di produttore dell’intero progetto: l’incredibile intesa tra il producer e Il Bufalo crea un’alchimia perfetta all’interno delle tracce, con atmosfere evocative e suoni cuciti alla perfezione sulle liriche. Quella con Late’G è anche, all’atto pratico, l’unica collaborazione presente nel disco; la natura fortemente personale di “Goya” ha infatti spinto l’autore ad optare per un lavoro solista dal punto di vista della scrittura, senza coinvolgere nessun nome.

“Goya” è stato registrato, mixato e masterizzato presso il Qwagur Studio (RM) di Wsht.

Ritengo Goya un ep che ridefinisce i contorni della mia musica, realizzarlo mi ha aiutato a scoprire chi sono davvero come artista. Realizzandolo ho trovato me stesso” – Il Bufalo

Il Bufalo si avvicina al mondo dell’hip hop in giovane età, appassionandosi al writing intorno ai 10 anni e scoprendo il rap grazie ad Eminem. Incide il suo primo mixtape a 17 anni, a Roma, dopo un periodo particolarmente intenso dal punto di vista della partecipazione a contest e jam. Qualche anno dopo si avvicina ai ragazzi del collettivo R.PG Familia, con i quali collabora partecipando ad eventi in tutta l’Umbria, affermandosi come uno dei talenti più interessanti della regione. Successivamente entra nel Collettivo Sintropia, guidato da Mc Nill, e con il gruppo ottiene spazi importanti come la rotazione su Hip Hop TV. Esce dal gruppo per divergenze artistiche e per due anni interrompe la produzione artistica, per poi tornare nel 2018 con Goya, il nuovo progetto interamente realizzato con l’amico e producer Late’G, partner musicale sin dai tempi della R.PG Familia. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.