Share

Cattedrale è il nuovo video dei Sorrowland in uscita per Asian Fake. Per il collettivo romano è il quarto brano dopo l’uscita di PilloleSirene Paranoie, che hanno conquistato il pubblico con un sound originale in equilibrio tra trap ed elettronica.
 
Nel video, diretto da Tremila, i volti dei Sorrowland si intrecciano a immagini che sintetizzano il brano. Le catene, il filo spinato e i coltelli sono così metafora di un disagio esistenziale, in cui il senso di abbandono di sé si alterna alla frustrazione per il proprio stato. Mettere una croce è un tentativo di fuggire da qualcosa, ma spesso le croci finiscono per essere così tante che sembra di trovarsi in una cattedrale. Un luogo che può sembrare un rifugio, ma che trascina all’isolamento amplificando rabbia e fuga da sé stessi: la cattedrale diventa così una formamentis, da un lato una barriera protettiva ma dall’altro anche una gabbia di solitudine.


 
“Abbiamo voluto tradurre in immagini il concept alla base del brano, e anche le atmosfere sonore che esprime. È a questo scopo che abbiamo scelto forme e colori contrastanti tra loro, quest’ultimi sono acidi, quasi corrosivi, così da mostrare il logorio che è anche il sentimento di fondo espresso nel brano, quello che porta alla chiusura all’interno della cattedrale.” (Sorrowland)


 

CREDITS
Diretto da Tremila
Video di Edoardo Chiaraluce
Riprese di Enrico Luoni
Cast: Giovanni Vipra, Osore, Tremila
Ringraziamenti: Rebelle Pour La Vie, E-Motion Film Studio, Leonardo Maria Nanni

Alla realizzazione del video hanno partecipato diversi video artisti, come Giusy Amoroso, Christian Domeny, Edoardo Chiaraluce, Andrea Viola.
 

BIO
Sxrrxwland (anche noto come "Sorrowland" o "Six Row Land") è un collettivo artistico formato da Osore, Gino Tremila e Giovanni Vipra. Rispettivamente producer, creative director e voce, i tre hanno unito l’esperienza maturata nel proprio percorso per creare un sound unico nel suo genere. In campo musicale come in quello visuale, la “Land” porta avanti un intenso lavoro di ricerca e sperimentazione: nelle armonie e nelle produzioni, nelle liriche e nei contenuti, nei colori e nelle forme, ogni aspetto è curato nel minimo dettaglio. La musica non è quindi l'unico ambito a cui si estende il lavoro del gruppo, che opera anche in settore moda ed arti visive: illustrazione, fotografia, fashion design e styling sono parte integrante del progetto. È proprio in virtù di questa pluralità espressiva che è stato scelto il nome Sxrrxw-Land: un nome che indica un luogo, più che un collettivo. Un luogo fatto di suoni, emozioni, visioni. Sxrrxwland si pone oltre il concetto abusato di “band” o "gang", rifiutando gli stilemi caricaturali del rap nostrano per definire un quadro più complesso della realtà, in cui l'alienazione individuale e l'impossibilità dell'empatia sono ora palesi, ora nascoste dietro un materialismo furioso e grottesco.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.