MONDO MARCIO, CLO, DIAMANTE, DRIMER, PELIGRO E SLAVA

INSIEME SUL PALCO A MILANO PER IL CONCERTO GRATUITO
“EMOZIONI SENZA INTERRUZIONI”

Una giornata tra musica, mostre e street food solidale con tanti artisti, l’ape car di “Tira il Piatto contro il Muro”, che offre lavoro a rifugiati politici e persone in stato di fragilità,

e una mostra di ape car d’epoca del Langella Group

Milano, città aperta e a misura di confronto, si racconta ai suoi giovani al ritmo di rap mostrando ancora una volta un carattere deciso, fortemente inclusivo e internazionale. Sono questi gli ingredienti di “Emozioni senza interruzioni”, un concerto gratuito promosso dal Comune di Milano con Energie Sociali Jesurum, in collaborazione con Beat Torrent, il primo sito di rap in Italia con uno spazio pensato e curato esclusivamente per rapper e beatmaker emergenti.

L’evento si terrà venerdì 22 giugno a partire dalle 16.00 al Teatro Burri, all’interno di Parco Sempione. Sarà condotto da Marco Mixup e vedrà l’esibizione di Mondo Marcio e di altri artisti del panorama contemporaneo, rapper e non solo: Clo, Diamante con i ragazzi del laboratorio rap Unity Lab, Flo’w e Cit, Drimer, Killer B, Sid, Mene, BKB, K2Clik, Otis from Rigor MonkeezSlavaWazzy e Peligro.

La manifestazione vuole sottolineare il valore di una comunità capace di dare ascolto e voce a tutti, riconoscendo a ciascuno il diritto di esprimere le proprie passioni e speranze, i propri sogni più grandi. A tutti i talenti emergenti e a tutte le ragazze e i ragazzi che vogliano raccontarsi saranno dedicati momenti di open stage, così da dar loro l’opportunità di sperimentare per la prima volta un palco professionale e un pubblico in carne ed ossa dinanzi al quale esibirsi. Grazie al contributo dell’Associazione Suoni Sonori 232 porteranno infine in scena la propria arte ragazzi provenienti dai circuiti penitenziari minorili di Milano.

 

La cultura trasversale del cibo

All’intera manifestazione prenderà parte l’ape car di street food di “Tira il Piatto contro il Muro”, progetto nato dall’idea di Michela Jesurum secondo cui un piatto, scagliato con decisione contro il muro dell’indifferenza e dell’intolleranza, può provocarvi un’inesorabile crepa. A bordo del mezzo la sua cucina senza confini darà la possibilità a tutti coloro che parteciperanno all’evento di viaggiare attraverso i sapori e i gusti dal mondo e di avvicinarsi, allo stesso tempo, a storie altre. A partire da quella di Reza, rifugiato politico siriano che in Italia ha avuto la possibilità grazie al Celav – Centro di Mediazione al Lavoro del Comune di Milano – di iniziare un nuovo percorso, avviatosi con una borsa lavoro e culminato in seguito in un vero e proprio contratto di assunzione con “Tira il Piatto contro il Muro”.

 

Si è così raggiunto un obiettivo importante: fare dell’integrazione un nuovo, lungimirante modello di business per costruire un futuro possibile per tutti.

 

Un viaggio culturale, spaziale, ma anche temporale

L’ape di “Tira il Piatto contro il Muro” farà da apripista a una suggestiva esposizione di 14 ape-car d’epoca, protagonisti di una mostra gratuita all’interno del Parco Sempione per le intere giornate del 22 e 23 giugno. La collezione è offerta da Langella Group che si occupa di noleggi di Ape e motocarri vintage, moderni e per lo street food. Effettua inoltre restauri professionali, conservativi e totali, capaci di riportare all’antico splendore questi affascinanti veicoli, rispettandone le condizioni di origine. Uno sguardo che, sognando il futuro, ci riporta ad un passato ancora vicino, quando le nostre strade erano attraversate da questi mezzi da lavoro con a bordo i nostri nonni e contadini.

 

Programma 22 giugno:

  • Ore 16.00 apertura mostra Ape Car
  • Ore 16.00 apertura Area Food
  • Ore 16.00 – 18.30 apertura palco e “open stage” per musicisti emergenti
  • Ore 18.30 inizio concerto
  • Ore 20.00 (circa) esibizione di Mondo Marcio

VAI ALLA PAGINA DELL'EVENTO PER AVERE MAGGIORI INFO
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.