Share

Esce oggi il video di “Savana”, primo singolo ufficiale dell’esordiente collettivo Blackerrything, pubblicato in esclusiva su Spotify il 4 Maggio. Formatasi nel 2016 la squadra comprende 7 elementi: il già noto producer Drillionaire, il fotografo, videomaker e djDremott, i 4 rappers HurryguapLuis V ManeSkinny White e Young Rich ed il dj Paul The Plug.

 

Il nome del gruppo deriva dal concept di “vedere tutto nero partendo dal niente” trovando la forza per spingere i propri sogni e progetti, e di conquistare con il loro “black style” tutto ciò che li circonda.  Blackerrything è il loro modus operandi, è lo studio creato da Drillionaire usato come loro tempio, dove creano la loro musica e rafforzano le loro capacità, tenendo fede a quella che è la loro unione musicale.

Il brano è stato concepito paragonando la SAVANA alla PERIFERIA/PROVINCIA nella quale tutti i componenti del collettivo sono nati e cresciuti, e che per gli adolescenti è da sempre vista come un ostacolo nell'emergere e nel distinguersi dai propri coetanei.

Sentono di essersi lasciati il senso di “deserto” (che simboleggia le difficoltà) alle spalle e di essere pronti a scalare i palazzi più alti della città anche se per ora riescono solo a vederli dalla savana in cui si trovano: “E siamo in mezzo alla savana, ma la city non è lontana, anni passati nel Sahara, ma so che lì non ci ritornerò”

L’obiettivo è di arrivare in alto senza scordarsi da dove si è partiti portando avanti il loro branco: Blackerrything.

Il video di SAVANA è diretto da Gianluca Bonici e Flavio Mocka di Another Production ed è stato girato nel Deserto di Accona (Siena). Il video è la rappresentazione “cruda” della voglia di rivalsa e di sopravvivenza nell'ambiente rap in cui, nonostante sia sempre più difficile distinguersi, trionfi se sei il più forte.

 

DRILLIONAIRE

Producer classe ‘93, si approccia alla musica all’età di 14 anni iniziando a produrre le prime strumentali tenendo come punto di riferimento il sound americano. Tre anni dopo spinto dal desiderio di trasformare la sua passione in un lavoro apre un sito web su cui mette a disposizione l’acquisto delle sue strumentali, con lo pseudonimo di Drillegittimo, ricevendo riscontri positivi e richieste di collaborazione da numerosi artisti del genere. Inizia il suo percorso artistico attraverso la creazione di un collettivo chiamato “Blackerrything”, successivamente collabora con diversi artisti, tra cui Lazza ed Emis Killa per cui produce il suo brano “Blocco Boyz 2”, estratto dall’ultimo album di Giso. Nel 2017 inaugura la “Sto Magazine Challenge” con una produzione esclusiva per il contest, sulla quale in molti si cimentano, dando vita ad una vera e propria competizione online. Deciso ad ampliare il suo percorso musicale, seleziona nuovi artisti insieme ai quali intraprendere progetti da lui interamente curati, tra i quali Bryan Blaster e Slava.

HURRYGUAP

Rapper classe ‘93, tra le sue influenze musicali ci sono Dj Premier, Dipset e French Montana e tutta la scena gangsta-rap di Atlanta e Chicago. Nel 2008/2009 inizia a scrivere e registrare i primi pezzi, supportato dal producer Drillionaire, mentre tra il 2010 ed il 2012 pubblica dei brani con Skinny White, iniziando a lavorare seriamente nello studio del producer Paul The Plug. Prodotto sempre da Drillionaire, fa uscire nel 2011 un demo, successivamente un mixtape su basi americane (2012) e collabora nei mixtape di vari artisti della scena locale. Dopo un periodo di pausa, dove si dedica ad altro, esce nel Maggio 2016 con il video del brano “TUTTO TOFA”, e nello stesso anno fonda il collettivo Blackerrything. Il suo ultimo brano ”GUAP” è uscito nel Novembre 2017.

LOUIS V MANE

Rapper classe ‘97, pur essendo appassionato di musica rap sin da piccolo, è solo nel 2016, quando entra nel collettivo Blackerrything, che inizia a scrivere e registrare i primi lavori professionali. Tra le sue influenze musicali ci sono Chief Keef e altri rapper della scena rap di Chicago, Gucci Mane, i Migos e diversi artisti di altri generi.

SKINNY WHITE

Rapper classe ‘94 da sempre appassionato di musica di vario genere, fa musica fin da piccolo, si avvicina alla musica rap grazie all’amico Hurryguap con il quale pubblica vari lavori non ufficiali e ha occasione di esibirsi live in Lombardia fino al 2012. Dopo un periodo di stop, nel 2016 conosce Drillionaire ed entra a far parte di Blackerrything, iniziando a comporre i suoi primi lavori ufficiali. Tra le sue influenze ci sono French Montana, Nav, 21 Savage, Young Thug e Future.

YOUNG RICH

Rapper classe ‘94, la cultura hip hop diventa il centro del suo interesse sin da piccolo, in particolare la scena rap americana. Da adolescente si avvicina al rap italiano, iniziando a cimentarsi nei suoi primi testi, cercando una chiave di scrittura personale che lo rappresentasse al meglio. Nel 2008 registra il suo primo mixtape con sonorità hip hop, rock ed elettroniche. Nel susseguirsi degli anni, continua a scrivere e registrare brani per affinare le sue capacità e determinare quella che sarà poi la sua scelta musicale. Si esibisce, nel contempo in vari palchi della Lombardia, dove ottiene consensi più che positivi. Nel 2015 amicizia e collaborazione con il producer Drillionaire si uniscono, dando vita al collettivo “Blackerrything”. Young Rich, pur seguendo il progetto del collettivo, esce singolarmente con alcuni street video. Tra le sue influenze artistiche ci sono Travis Scott, Tory Lanez, Future, Rae Sremmurd, 50 Cent e altri rapper americani. Attualmente sta lavorando al primo album ufficiale del collettivo e ad un progetto personale, entrambi prodotti dal producer Drillionaire.

DREMOTT

Artista poliedrico classe’ 97, nel 2012, dopo aver visto un live del dj Deadmau5, si appassiona al mondo della produzione, sperimentando vari generi musicali. In contemporanea al suo lavoro in studio, inizia a fotografare per pura passione, spaziando da paesaggi a shooting fotografici di vari artisti in ambito rap. Attualmente si sta specializzando come grafico al Laba di Brescia. Nel 2015, affinate le sue skillz come producer, inizia la sua carriera da dj che lo vede in giro per i locali della penisola tutt’ora. Nel 2016 fonda Amnezija Entertainment ed attualmente gestisce l’organizzazione di eventi del noto locale River di Soncino. Nel 2017 collabora al video “SOGNY” del collettivo Blackerrything, entrando così ufficialmente nel progetto.

PAUL THE PLUG

Dj e Producer italiano, classe '89, il primo approccio alla cultura Hip-hop risale intorno al 2004, grazie all’interesse per la musica di artisti come “Articolo 31“, “Mondo Marcio“, “Bassi Maestro“, “Club dogo“ e dal mondo del Djing e del freestyle grazie a eventi come il “2thebeat“ le “Tecniche perfette“. Nel “2006“si iscrive l’accademia europea disc-jockey dove ottiene nel 2007,il diploma di DJ a pieni voti e nello stesso anno inizia a praticare freestyle frequentando le Jam ed i Contest della sua città’. Nel 2012 inaugura il "Big Flow studio", dove insieme a Hurryguap e Skinny White registra e mixa 4 mix-tape tra cui "BigFlow mixtape vol.1", nel quale parteciperà’ anche come rapper. Nello stesso anno è dj ufficiale del ‘’Beat party’’, evento hip-hop organizzato nella città di Crema. Nel 2013, dopo un’esperienza lavorativa di 7 mesi ai Caraibi si trasferisce a Desenzano del Garda, dove sarà per una stagione annuale il dj resident del locale Boombox. Conosce e collabora con molti esponenti della scena bresciana, tra i quali Joelz, con cui collabora per tutta la stagione, come dj ufficiale nel contest di freestyle Torinese ‘’Black city night’’ che lo porterà a interagire anche con rappers noti nella scena rap italiana. Nel 2016 entra a far parte del collettivo ‘’Blackerrything’’ nelle vesti di Dj Ufficiale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.