Dopo la release degli ultimi due singoli “The Flow is Slava” e “Soviet Squat” che insieme hanno superato il milione e mezzo di ascolti su Spotify, e la collaborazione con il rapper Ensi nel remix del suo brano “Tutto il mondo è quartiere” esce oggi il video di “Ca$inò” il nuovo brano di Slava pubblicato in esclusiva su Spotify dal 13 Aprile e prodotto da Drillionaire.

Con questo brano Slava da inizio alla “joint venture” con il producer Drillionaire, già conosciuto con lo pseudonimo “Drillegittimo” nelle sue collaborazioni passate con altri artisti tra i quali Lazza e Giso. Dopo un brano dai toni più seri come “Soviet Squat” dove l’artista ha raccontato la sua storia di immigrato ucraino, con questo nuovo singolo assume un mood molto più leggero giocando sui loghi comuni soprattutto legati alla scena rap/trap italiana: “Sta scena è un casinò e noi ci entriamo senza gli inviti, Facciamo panico, i miei vestiti come dei sinti, Ora che va di moda siete tutti dei ricchi”.

Slava, che attualmente vive a Brescia, chiama la sua squadra di lavoro, i suoi amici e i suoi fans che lo seguono fin dall’inizio “Zona 030”, dove il suffisso numerico è il richiamo al prefisso telefonico della sua città. Negli ultimi mesi su Instagram il suo pubblico più fedele ed entusiasta ha aggiunto al nome del proprio account proprio il prefisso 030, per sottolineare il proprio supporto all’artista e con lo scopo di “allargare la Zona” insieme a lui.

Il video di Ca$inò è diretto da Gianluca Bonici e Flavio Mocka di Another Production: i tre protagonisti (Slava, Drillionaire e Yura, amico ucraino dello stesso Slava) vivono una vicenda oltre le righe rappresentando il brano con una parodia sempre legata al mood disinvolto del testo: Rapiniamo la scena non lasciamo nemmeno le lische”. Il tutto ovviamente condito da molta ironia.

Ascolta "Ca$inò" il nuovo singolo di Slava

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.