Share

Il ritorno di Ras Tewelde, il nuovo singolo "After the Rain" anticipa l'album

A circa sette anni da “One Way Ticket”, l'ultimo prodotto da Bizzarri Records nel 2011 seguito da numerose esibizioni dal vivo in ambito nazionale e internazionale, torna l'artista perugino Ras Tewelde con il singolo “After the Rain”.

“After the Rain” (dopo la pioggia), si presenta come un vero e proprio inno alla vita e invito ad apprezzarne la sacralità, gli squarci di bellezza e di gioia vissuti da tutti noi nelle piccole azioni quotidiane.

Registrato tra Giamaica e Italia, il brano è stato missato dalla Jamrock Records, e ben integra le sonorità più moderne del panorama musicale internazionale all’essenza della musica reggae. Con questo nuovo lavoro Ras Tewelde inaugura il percorso con la nuova label che lo porterà alla presentazione del nuovo lavoro di studio previsto entro la fine del 2018, che segnerà anche il suo ventesimo anno di presenza sulla scena musicale reggae.

 

Ras Tewelde è un artista e compositore di musica reggae, conosciuto e apprezzato non solo in Italia ma anche in ambito internazionale.  La sua musica ha come obiettivo principale la diffusione del messaggio e della cultura Rastafari, attraverso sonorità legate alla tradizione della musica roots giamaicana e allo stesso tempo all’era di transizione della quale Ras Tewelde ci racconta. Il suo è un racconto di un Rasta militante che denuncia la corruzione del sistema, ma allo stesso tempo di una persona che quel sistema lo cerca di cambiare dall’interno, attivamente. 

Ras Tewelde inizia la sua vita artistica nel 1998 con la band italiana “Living in the ghetto”, ma il sempre più forte legame con l'Africa porta presto Tewelde a cantare sui palchi di Kenya, Tanzania, Uganda ed Ethiopia. Nel 2006 il suo primo viaggio in Giamaica, dove ha la possibilità di collaborare con i più grandi artisti dell’isola e produrre il singolo ‘Babylon is burning’ with Lutan Fyah. Nel 2009 inizia la collaborazione con Bizzarri Records, con la quale inizia a lavorare al suo primo album, tra Giamaica e Italia, ed escono i primi singoli, 'Mama Africa', 'Everywhere I go', 'Mr Squadie', singolo registrato insieme alla leggenda del Reggae Sugar Minott, e 'You Cyaan Do Dat', un'altra combination con un’altro dei cantanti storici giamaicani, Louie Culture, tra i fondatori del 'deejay style'. Dopo il disco prodotto da Bizzarri Records nel 2011 (‘One way ticket: Rasta at home and abroad’) e dopo essersi esibito su molti palchi italiani e internazionali, Tewelde parte per un lungo viaggio verso l’Africa, in cui fortifica il legame con l’Etiopia (conseguendo, tra le altre cose, un PhD all’Università di Addis Ababa) e costruisce importanti ponti con altri luoghi del Continente, come il Sud Africa, dove Reggae e movimento Rastafari sono una realtà solida e propulsiva. 

Nel 2017, Ras Tewelde, instancabile ambasciatore del messaggio Rastafari, entra in contatto con i ragazzi della label abruzzese Jamrock Records. Quest’incontro rappresenta il frutto dell’unione tra le sonorità ‘fresh’ della giovane label aquilana e il messaggio del Rastaman italiano, che non perde il vizio di ricordarci quanto la musica Reggae sia indissolubilmente legata alla cultura Rastafari e alla sua spiritualità.

Il singolo disponibile negli store dal 16 marzo è accompagnato dal videoclip, girato interamente in una splendida location alle pendici del Gran Sasso e girato e montato dalla Jamrock Records Crew.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.