Share

Esce oggi il nuovo singolo ufficiale di Merio che anticipa l’uscita del suo prossimo album.
Da oggi su tutti i digital stores e piattaforme streaming è fuori ROLLIN' STONE, il nuovo singolo di Merio.  La traccia è prodotta dallo storico produttore della scena rap italiana Bosca.

 

Dopo la release del singolo “Toxic” pubblicato lo scorso dicembre, Merio torna con un nuovo brano: rappresentando immagini e momenti che si cuciono alla sua vita ed esperienza, ma che nello stesso tempo sono sempre capaci di raccontare una situazione che ognuno può aver vissuto almeno una volta nella vita, con questa traccia ci racconta un a sorta di "viaggio” dopo una notte "da leoni": “Rollin' Stone rappresenta per me la mattina all’alba quando stai tornando a casa da una di quelle serate memorabili: è quell'istante dove sei convinto che il mondo è tuo, e tutte le preoccupazioni e paranoie si sgretolano nello stesso momento”

All’uscita del singolo si accompagna anche la pubblicazione del video ufficiale di ROLLIN' STONE, diretto da Federico Cangianiello. La storia di una notte, il divertimento, una fuga dalla realtà dove i problemi in quell’istante spariscono per far spazio ad una nottata in pieno stile rock’n’roll. Ma dove alla fine arriva l’alba a rappresentare un ritorno al mondo reale, dove le insicurezze riaffiorano e si cercano nuovamente le proprie certezze.

 

Anche nel raffigurare la cover del singolo, Merio ha voluto proporre un’immagine iconica e sfuocata, un “fermo immagine” di questo momento di vita: "Condannati, quelli come me sono condannati, quelli che riescono ad amarsi e odiarsi fino a morire e per fuggire si fanno fino a morire ma, condannati ad avere un posto a tavola coi dannati i migliori anni della nostra vita sono dei ricordi sfuocati."

MERIO, classe 1988 inizia ad ascoltare hip hop nel 2005; poco dopo a scrivere testi ed a fare freestyle. Nel 2006 esce il suo primo demo "Via di mezzo" sotto l'etichetta indipendente "PS Fucktory Label" e nell'agosto 2008 pubblica l'EP "Pregi e difetti" con all'interno featuring di Dj Shocca, Ceri, Amon, Nost Nolli. L’amicizia ed il feeling artistico con Frah, conosciuto a Brescia qualche anno prima, porta alla nascita del progettoFratelli Quintale che esordiscono nel 2009 con "The Reverse Coconut Mixtape" contenente il singolo di successo "Siamo noi". Segue nel gennaio 2011 la pubblicazione di "Green Project" con all’interno i featuring con Ensi e Jhonny Marsiglia nel brano "Testimoney". Il vero salto di qualità arriva verso la fine dello stesso anno con il mixtape "Weekend col morto" di Merio e DJ Breeda; il progetto è mixato e presentato da Ill Pska, membro dell'ex collettivo rap EazyTribe di Iseo. Nel 2012 i Fratelli Quintale partecipano al “Bloody Vinyl Vol. 2” di Dj Slait con la Machete Crew ed a dicembre dello stesso anno esordiscono con il primo disco ufficiale "One Hundred", composto da 15 tracce e interamente prodotto da Il Bosca ed arrangiato e masterizzato da Marco Zangirolami. Il disco viene messo in free download e raggiunge in meno di un anno i 25.000 download. Per festeggiare il successo del disco i Fratelli Quintale escono con un pacchetto speciale che comprende la ristampa di "One Hundred" e un nuovo Street Album dal titolo "All You Can Eat" per un totale di 34 tracce che comprendono numerose collaborazioni, tra cui Ensi, Caneda, Lucci, Louis Dee, Bassi Maestro, Enigma, Jack The Smoker e molti altri. Il 16 giugno 2015 i Fratelli Quintale pubblicano il nuovo disco ufficiale,"Tra il bar e la favola" fuori per Carosello Records e Undamento. Nel 2016 decidono entrambi di dedicarsi ai propri progetti solisti e Merio, comincia pubblicando 4 singoli seguiti da altrettanti 4 nel 2017, dando un segnale forte sulla sua nuova impronta musicale, con l’obiettivo di comporre dei brani che non seguano forzatamente i filoni del momento, ma che colpiscano l’ascoltatore anche tra 10 anni. Dopo un periodo di ricerca e riflessione lo scorso Dicembre Merio torna con un nuovo singolo “Toxic” dal carattere prettamente autobiografico.

SEGUI MERIO sui social
INSTAGRAMwww.instagram.com/meriofq
FACEBOOKwww.facebook.com/merio.fq
YOUTUBEwww.youtube.com/channel/UCeylX5arWdXL7fHDjGt17oQ

 

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.