Share

É morto Prodigy dei Mobb Deep

addio ad un'altra leggenda dell'hip hop.

Si è spento ieri alla giovane età di 42 anni, dopo un live a Las Vegas, Prodigy vero nome all'anagrafe Albert Johnson.
Il rapper dei Mobb Deep era stato ricoverato a causa di problemi dovuti all'anemia falciforme, la malattia con la quale il rapper ha convissuto fin dalla nascita.

"È con estrema tristezza e incredulità che confermiamo la morte del nostro caro amico Albert Johnson, meglio conosciuto a milioni di fan come Prodigy dei leggendario duo di NY, Mobb Deep. Prodigy era stato ricoverato qualche giorno fa a Las Vegas dopo uno show dei Mobb Deep per alcune complicazioni causate dalla sua anemia falciforme. Come molti dei suoi fan sanno, Prodigy lottava contro questa malattia dalla nascita. La causa esatta della morte deve essere ancora determinata. Vorremmo ringraziare tutti per il rispetto della privacy della famiglia in questo momento.”

Prodigy insieme ad Havoc è stato uno dei pilastri dell'hip hop newyorkese con il gruppo Mobb Deep.
Il gruppo debutta nel 1993 con l'album "Juvenile Hell", ma il vero successo arriva con il secondo disco "The Infamous", album che in soli due mesi diventa disco d'oro e lancia definitivamente i Mobb Deep in tutto il globo.

In questi casi le parole sono superflue, vi lasciamo a quello che davvero conta di più in questo campo, La musica.


 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata